Tu sei qui

Didapp

DidApp è il sito dedicato alla collana di proposte didattiche indirizzate a bambini in età prescolare o a quelli che incontrano difficoltà nell’apprendimento della lettoscrittura durante il primo ciclo della scuola primaria.

DidApp propone App didattiche con l’intento di prevenire i Disturbi Specifici dell’Apprendimento: ogni App è mirata ad esercitare e favorire processi che sono implicati nell’apprendimento della lettoscrittura e della matematica.

DidApp è nata in un momento in cui il mondo degli applicativi per IPad, IPhone e Android ancora non aveva risposto alla forte richiesta di giochi mirati a favorire l’apprendimento del primo ciclo della scuola primaria per la lingua italiana. DidApp lo ha fatto seguendo rigidamente le indicazioni fornite dalla legge 170/10 (Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico) ed ai successivi Decreti Attuativi con le relative lineee guida.

Ne è nata una proposta ricca e complessa, che con rigore scientifico propone al bambino esercizi didattici nella modalità più semplice che si possa immaginare: combinando la vista, l’udito ed il tatto, senza altre mediazioni imposte. L’utilizzo dei nuovi media, infatti, consente attraverso il touch screen di liberare molteplici risorse, senza richiedere anche un ulteriore sforzo di coordinazione visuomotoria (come invece accade utilizzando monitor e mouse di un normale computer).

Proponendo l’interazione con l’esercizio attraverso il metodo immediato del touch screen, si consente al bambino di convogliare tutte le sue risorse nella soluzione del compito proposto.

La combinazione vincente di mezzo e contenuto fanno sì che il bambino possa prepararsi nel modo migliore, e cioè giocando, agli apprendimenti scolastici. Arriverà già forte di esperienza e di consapevolezza: questo lo renderà più resistente alle difficoltà nella lettura, nella scrittura e nella manipolazione dei numeri. O, nel caso queste si presentino, le proposte di DidApp aiuteranno gli insegnanti ad aiutare.

rss facebook twitter google+

Categorie news