Tu sei qui

ARMAP è una risorsa completamente interattiva, che mette a disposizione degli utenti delle mappe online per la ricerca artica. Le risorse del portale ARMAP includono anche file da utilizzare in Google Earth e ArcGIS Explorer. È inoltre possibile accedere alle mappe 2D delle zone direttamente sul sito armap, nonché alle varie informazioni inerenti alla zona selezionata da esplorare. Prima di aprire la mappa generale ARMAP è bene visitare la galleria per comprendere l'uso delle risorse. Infine, è disponibile una sezione di link utili che rimandano alle fonti originarie dei vari contenuti. 

Dangers of Fracking è un sito ben progettato che racconta la storia dei pericoli del fracking. La storia inizia con una definizione generale di fracking e, scorrendo la pagina, si possono trovare informazioni sempre più approfondite sul fenomeno. Successivamente si perviene alla spiegazione delle materie prime e a tutte le dinamiche, non trascurando i pericoli connessi al fenomeno.  

NOAA View Portal è un nuovo progetto realizzato dallla National Oceanic and Atmospheric Administration. Sul portale è possibile esplorare visualizzazioni di insiemi di dati relative alle categorie mare, terra, atmosfera, criosfera e clima. Ogni categoria è soddivisa in più sottoinsiemi di dati tra cui poter effettuare la scelta più opportuna. I set di dati possono essere visualizzati in unità settimanali, mensili e annuali. La risorsa può essere utilizzata per condurre opportune lezioni nella giornata dedicata alla Terra.

Il sito Oceanografia e Meteorologia è gestito dall'Università di Trieste e si rivolge a tutti i docenti di area scientifica e agli studenti delle scuole secondarie di primo e di secondo grado. In esso sono contenute le previsioni di marea del Friuli Venezia Giulia e offre una serie di spunti per la progettazione di attività inerenti alle tematiche.

Il sito dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) raccoglie e valorizza le competenze e le risorse di cinque istituti già operanti nell'ambito delle discipline geofisiche e vulcanologiche: l'Istituto Nazionale di Geofisica; l'Osservatorio Vesuviano; l'Istituto Internazionale di Vulcanologia; l'Istituto di Geochimica dei Fluidi; l'Istituto per la Ricerca sul Rischio Sismico. In esso si possono reperire diversi materiali inerenti ai fenomeni sismici e ai vulcani. 

Coelum è la versione online dell'omonima rivista italiana dedicata all'astronomia, presenta articoli, news, aree tematiche, oltre che informazioni sull'edizione cartacea, e diversi servizi online, tra cui: articoli e risorse on-line, news di astronomia, cielo del mese (una guida all'osservazione del Cielo del mese corrente), photo-coelum (galleria italiana di immagini astronomiche), coelumstream (archivio di video e filmati di astronomia).

L'Agenzia Spaziale Italiana è nata nel 1988, per dare un coordinamento unico agli sforzi e agli investimenti che l'Italia ha dedicato al settore fino dagli anni Sessanta. Oltre che studiare l'Universo, dallo spazio si può osservare la Terra per prevedere e prevenire - ad esempio - disastri ambientali, assicurare rapidi interventi nelle aree di crisi, misurare gli effetti del cambiamento climatico. 
L'Italia, attraverso l'ASI e l'industria italiana, continua anche una tradizione di ricerca nella propulsione spaziale, in particolare come leader del programma europeo VEGA, il piccolo lanciatore di progettazione italiana. Da segnalare  è la sezione "a scuola di scienza": imparare è un divertimento stellare. 

Stellarium è un planetario gratuito Open Source per il vostro computer. Mostra un cielo realistico in 3D proprio come si vedrebbe a occhio nudo, con un binocolo o un telescopio. Viene utilizzato anche in planetari in videoproiezione. Basta impostare le proprie cordinate per poter navigare in questo splendido mondo.

World Wide Telescope è un software della Microsoft scaricabile grauitamente dal sito e che trasforma il PC in un telescopio, permettendo la realizzazione di viaggi virtuali per le galassie. Appena installato, il programma raccoglie dalla rete immagini, informazioni e storie e grazie alla sua interfaccia è possibile esplorare le costellazioni, partecipare a tour guidati, cercare Pianeti e Costellazioni, utilizzare il telescopio, modificare modalità di visualizzazione e altre preferenze. 

Minerali è un portale di mineralogia che contiene un'accurata classificazione di minerali, gemme, meteoriti. Ogni elemento presente sul portale è dotato di una approfondita scheda didattica che può essere subito utilizzata per le attività in classe. Sono presenti inoltre una sitografia di interesse mineralogico, informazioni varie e news legate al mondo della mineralogia, uno spazio per gli appassionati collezionisti e, infine, un esperto online è pronto a rispondere alle domande.

Pagine

rss facebook twitter google+

Categorie news