Tu sei qui

Storico.org è un sito curato da un gruppo di storici che ritiene utile l’approfondimento del passato, per capire il mondo in cui viviamo e contribuire in tal modo al miglioramento della società. Esso contiene un forum ed è aperto agli scambi di ideee e alle collaborazioni, nel rispetto e nell’onestà. Uno dei siti con più anni di presenza nel web, un’intera Biblioteca, tutta la Storia Universale: 664 articoli scritti da storici professionisti introducono in ogni campo della Storia, dalla politica alla religione, dalla filosofia alla letteratura.

Il sito Olokaustos è il primo sito italiano interamente dedicato all'Olocausto e suddiviso per diversi livelli di lettura. Il primo livello è una narrazione continua che inizia nel 1933 con l'ascesa di Adolf Hitler al potere e termina con la resa tedesca nel maggio 1945. Si tratta di una chiave di lettura "naturale", cioè in sequenza come le pagine di un libro. Il testo è arricchito di link di approfondimento e di immagini fotografiche. Gli altri tre livelli vogliono dare la possibilità di una lettura più legata alla natura ipertestuale del web. Per consentire una navigazione "aperta" sono stati creati cinque indici: quello biografico, quello geografico, i grandi argomenti, la resistenza ebraica e la documentazione. L'esplorazione personalizzata può così generare percorsi infiniti. L'ultima caratteristica è che in Olokaustos gli effetti grafici sono ridotti al minimo. 

Cronologia.it è un sito di storia in lingua italiana molto completo, composto da 700.000 pagine. In esso vi sono materiali relativi alla storia di ogni periodo, schede tematiche e di approfondimento, biografie, invenzioni e scoperte, sintesi cronologiche, trattazione di singoli eventi. All'interno del sito è anche disponibile un motore di ricerca. Tutto il materiale è liberamente scaricabile e si può anche acquistare un dvd rom contenente l’intero sito.

La storia siamo noi è il sito del programma televisivo di approfondimento storico prodotto da Rai Educational che va in onda su Rai Storia e su Rai Scuola. Il portale è quindi interamente dedicato alla storia e offre un ricchissimo archivio di video, testi, immagini e documenti alla consultazione e all’utilizzo da parte degli utenti. L’uso del materiale è facilitato da una efficace organizzazione in sezioni del sito. 
Le principali sezioni sono:
Dossier: in cui viene proposto tutto ilmateriale relativo a un dato argomento e offre un motore di ricerca per parole chiave;
Cronologia: cliccando sui decenni del novecento si possono selezionare i singoli anni e visualizzare testi e documenti relativi a eventi  e personaggi;
Archivio: casi, eventi, biografie, sono rintracciabili attraverso ilmotore di ricerca presente nella sezione.

E20 - Eventi è il portale che nasce dalla collaborazione della De Agostini con il quotidiano La Stampa, con l'obiettivo di portare in classe l'attualità nella sua forma più innovativa e di qualità. 

Vengono offerti alle scuole articoli di grandi giornalisti e opinionisti, i migliori contenuti multimediali selezionati e firmati La Stampa che raccontano gli avvenimenti oggi più significativi e dibattuti. 

I contenuti sono curati da Enrico Caporale e si configurano come ulteriori risorse per gli insegnanti e per gli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado a supporto dei manuali di storia e delle antologie del gruppo De Agostini Scuola.

Il sito Museo della Shoah costituisce un centro di documentazione on line sull'internamento e la prigionia come pratiche di repressione messe in atto dallo Stato italiano nel periodo che va dalla presa del potere da parte di Benito Mussolini (1922) fino alla fine della seconda guerra mondiale (1945). In esso si possono trovare tantissime informazione e sono catalogati i luoghi della memoria in Italia. La sezione documenti, inoltre, contiene una scelta ragionata di libri, film e siti internet riguardanti la Shoah utili a fini didattici ma anche per la conoscenza e l’approfondimento personale. 

libri sono divisi tra saggi in lingua italiana e straniere e testimonianze. Vengono elencati anche alcuni testi per la didattica della Shoah.

film, distinti tra fiction e documentari, sono elencati in ordine cronologico di uscita.

siti internet riconducono a portali di musei e luoghi della memoria, in Italia e nel mondo; studi, centri di documentazione e iniziative sull’argomento.

La sezione History del sito della BBC offre una serie di mostre, attività, giochi, gallerie fotografiche e altre risorse inerenti alla disciplina. Le principali categorie sono: Storia antica, Archeologia, Chiesa e Stato, Scienza e scoperte, Società, Cultura. Sono inoltre presenti delle sezioni dedicate ai personaggi storici, alle timeline, ai programmi e una sezione interamente dedicata ai più piccoli.

Digital History è un sito che comprende: una storia degli Stati Uniti in un e-book, con oltre 400 documenti annotati, fonti primarie sulla schiavitù, la storia politica, sociale e giuridica degli Stati Uniti, brevi saggi sulla storia del cinema, storia della tecnologia, mostre multimediali. Inoltre al suo interno sono presenti risorse di riferimento che includono un database ricercabile di 1.500 collegamenti annotati, cronologie, glossari, un archivio audio che contiene presentazioni di libri di storici e un archivio visivo con centinaia di mappe storiche e immagini. Il sito è in lingua inglese.

Il progetto della "The Schools of California Online Resources for Educators" (SCORE) è una raccolta di risorse online per gli insegnanti e studenti. Sul sito è possibile trovare di vario genere ineretni ai contenuti di storia, piani di lezione, mappe e molto altro ancora - tutto organizzato per livello di grado e area del contenuto. Il sito è in lingua inglese.

PBS è un sito che si configura come una grande fonte di informazioni su una miriade di eventi storici e personalità. Sul sito si possono trovare diverse interviste, una timeline, un glossario, foto, e link a siti pertinenti. Le categorie includono Storia americana, Storia del Mondo, Storia in televisione e Biografie. Il sito ha anche una sezione dedicata alle risorse utili per le attività didattiche.

Pagine

rss facebook twitter google+

Categorie news