Tu sei qui

Alcuni suggerimenti per la realizzazione di seminari online (webinar)

EM - Il termine webinar è un neologismo nato dalla fusione dei due termini web e seminar e in italiano è conosciuto come seminario online. Il webinar nasce dall'esigenza di far arrivare l'informazione a un pubblico più ampio ed è possibile realizzarlo mediante uso delle nuove tecnologie. Oggi è molto diffuso in vari ambiti, ma prevalentemente viene usato per sessioni di formazione o per presentare determinati servizi. Per partecipare a un webinar basta accedere a un determinato sistema che permette l'interazione con il conduttore del webinar generalmente tramite chat. Ma cosa è necessario per realizzare un webinar da utilizzare anche in ambito didattico?

1) Scegliere un argomento che sia interessante per il pubblico a cui si intende proporlo

2) Se si dispone di uno spazio online (blog, social, etc.), chiedere a chi ci segue se è interessato a un particolare approfondimento, oppure porre una domanda diretta

3) Predisporre eventuali sondaggi tramite pagine di Facebook o mediante Google Moduli, chiedendo se l'argomento che proponete interessa o meno

4) Scegliere la persona adatta per parlare dell'argomento scelto e un discreto team che lo aiuti nella realizzazione del webinar

5) Proporre un programma molto chiaro del webinar e che sia decisamente accattivante, in modo che l'utente possa scegliere con consapevolezza ciò che eventualmente acquisterà

6) Utilizzare delle presentazioni power point durante la fase di trasmissione, ricordando che le slide non devono essere piene di testo, ma devono semplicemente rappresentare una lista scaletta per ricordare le cose da dire

7) Familiarizzare con la piattaforma di trasmissione

8) Programmare interventi di massimo 45 o 50 minuti e dando circa 10 minuti di tempo per eventuali domande che verranno poste in chat

9) Prima della trasmissione (almeno 7 giorni prima), organizzare dei test con alcuni amici, in modo da controllare la qualità dell'immagine, l'illuminazione, la qualità audio e i vari dettagli tecnici

10) Almeno due giorni prima della trasmissione effettuare una prova generale

Inoltre, per una discreta riuscita in termini tecnici è necessario:

1) trasmettere in un luogo tranquillo

2) utilizzare uno sfondo neutro durante la trasmissione (parete bianca, una tenda, etc.)

3) creare le condizioni di buona illuminazione utilizzando delle lampade da ufficio oppure posizionando delle potenti lampade davanti alla parete e ponendosi tra essi

4) dotarsi di buone cuffie con microfono incorporato

5) verificare, utilizzando i test online (test.ngi.it), che la banda ADSL a disposizione abbia:

     - una velocità di download di almeno 1 Mb

     - una velocità di upload di almeno 300-400 Kb (per una migliore qualità l'upload deve essere superiore a 0,4 Mb) 

Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news