Tu sei qui

Canti e filastrocche, lezione simulata per la scuola dell'infanzia

red - Viene di seguito proposta una lezione simulata che è stata presentata da Giovanna Tortora, nel concorso a cattedra per la scuola dell'infanzia. La lezione simulata doveva essere coerente con la seguente traccia estratta dalla candidata: "In una sezione eterogenea, disponendo i bambini in circle-time, propone canti e filastrocche. Favorendone la memorizzazione da parte dei bambini, l’insegnante quali finalità propone?"

Il contesto in cui si colloca è quello di una classe con bambini di 20 bambini di diverse età. All'interno della classe è presente un alunno introverso, con scarsa fiducia in sé stesso e con un lessico povero. 

Gli obiettivi di apprendimento sono i seguenti:

  • Riconoscersi parte di un gruppo
  • Memorizzare filastrocche e canti
  • Cantare in gruppo
  • Rispettare sé stesso e gli altri
  • Utilizzare in situazione di gioco la propria voce
  • Coordinare i movimenti degli arti
  • Favorire la comunicazione e il proprio apporto personale
  • Rispettare e aiutare gli altri
  • Giocare con le parole, costruire rime e brevi filastrocche
  • Essere fiduciosi nelle proprie capacità espressive
  • Sviluppare una motricità coordinata

Canti e filastrocche. Lezione simulata di Giovanna Tortora.

Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news