Tu sei qui

Progetto per l'insegnamento delle discipline con approccio CLIL (Scuola Primaria)

Istituto Comprensivo “Célestine Freinet” - Già dall’anno scolastico 2006-2007 il nostro Istituto Comprensivo prevede l’approccio CLIL per l’insegnamento delle educazioni e di alcune materie di studio come scienze o geografia, dove una lingua comunitaria (inglese o tedesco) viene utilizzata come “veicolo” per proporre contenuti e attività e per aiutare gli alunni ad acquisire le competenze previste dai piani di studio, con il duplice intento di raggiungere gli obiettivi disciplinari e di migliorare le competenze nella lingua straniera. E’ fondamentale ricordare l’importanza di una formazione plurilingue all’interno della crescita culturale del cittadino moderno e pertanto ci teniamo a ribadire qui di seguito alcuni punti riguardanti il plurilinguismo. 

La conoscenza delle lingue straniere è ormai ritenuta indispensabile in ogni progetto formativo. La lingua arricchisce la personalità del bambino, ne influenza la sua formazione sia sul piano affettivo sia su quello intellettivo, favorendo così la flessibilità cognitiva e relazionale. Tale tipo di apprendimento guida il bambino alla scoperta del relativismo linguistico, culturale e delle convenzioni interpersonali e sociali del linguaggio stesso.

Etruscans. Un percorso per il CLIL di Storia nella scuola primaria

red - Le insegnanti Orlando Nunzia e Renacci Elena, nell'anno scolastico 2016/2017 hanno sperimentato nelle classi 5 A e 5 B della Scuola Primaria San Biagio I.C Figline Valdarno, il percorso “Etruscans”. Il CLIL in storia fornisce una nuova modalità per riscoprire la storia come ricerca (da mandare, interrogare, indagare che è in realtà il senso originario e profondo della parola «storia»).

Tramite l'approccio CLIL è possibile:

Unità di Apprendimento con approccio CLIL in lingua inglese nella scuola primaria

red - Presso l'Istituto Comprensivo Statale Vittorio Veneto 2° "A Zanzotto" sono state sperimentate diverse attività didattiche tramite approccio metodologico CLIL in lingua inglese. Di seguito vengono allegate alcune unità di apprendimento realizzate dalle insegnanti e che riguardano varie discipline. In particolare, gli argomenti trattati sono stati i seguenti:

- GROWING PLANTS per la classe III 

- WATER CYCLE per la classe III

- ANCIENT EGYPT per la classe IV

- ORIENTEERING per la classe IV 

- PHOTOSYNTHESIS per la classe IV

Progettazione delle attività CLIL nella scuola primaria

Elenamaria Armand - Nel progettare le attività di CLIL ho scelto di elaborare unità didattiche su argomenti specifici da affrontare trasversalmente nella programmazione annuale:

- inglese: nell’elaborare le lezioni di CLIL ho seguito i descrittori del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue straniere del Consiglio d'Europa.

- altra disciplina: l’argomento scelto fa parte della programmazione annuale prevista per la classe. Essendo attività rivolte a bambini della scuola primaria, non ho mai scelto argomenti troppo vasti, ma segmenti particolarmente significativi. Ho prima discusso dell’argomento con gli alunni nella lingua madre in modo che venissero acquisite tutte quelle informazioni necessarie ad affrontare il tema. Ho scelto l’argomento disciplinare pensando alla ricaduta del lessico e delle strutture apprese in un contesto significativo per gli alunni.

Presupposti teorici per il CLIL nella scuola primaria

Elenamaria Armand - Il CLIL a cui si fa qui riferimento si avvale del contributo teorico di Marsh e Langè, in particolare al testo Using Languages to Learn and Learning to Use s Language - Università di Jyväskala.

CLIL è un “termine ombrello” (riferito a esperienze e pratiche multiformi) adottato da Euroclic, The European Network for Content and Language Integrated Classroom, a metà degli anni ’90. Il suo acronimo significa Content and Language Integrated Learning ossia insegnamento integrato di lingua e contenuti: è utilizzato in alternativa al termine “lingua veicolare”.

Ciclo dell'acqua e pet. Due unità per il CLIL in lingua inglese nella scuola primaria

Emanuela Colonna - Anche nella scuola primaria si possono proporre moduli tematici CLIL, che combinano una crescita delle competenze comunicative della lingua e competenze disciplinari. Le unità CLIL allegate rappresentano solo alcuni esempi di tutto il lavoro svolto con i bambini; durante le lezioni molta importanza è stata data al linguaggio che ovviamente è stato opportunamente calibrato all'età degli alunni e presentato con l’ausilio di mezzi visivi, audio-visivi, gestuali; così pure le modalità di code-switching (cioè il passare da un codice linguistico ad un altro) so

Guidelines for CLIL Implementation in Primary and PrePrimary Education. Un testo per il CLIL nella scuola primaria

red - “Guidelines for CLIL Implementation in Primary and Pre-primary Education” è il risultato delle conoscenze e delle esperienze acquisite dal team PROCLIL in quattro paesi europei e relative all'implementazione del CLIL. Nel testo proposto vengono messe in evidenza le esperienze del team sperimentale in contesti di scuola primaria. 

English in the Italian Primary School Classroom. Risorsa per il CLIL di Geografia in lingua inglese

red - La geografia è una delle materie in cui si può lavorare in inglese da subito e continuamente per tutti gli anni della scuola dell’obbligo. Difatti si usano quasi esclusivamente i tempi verbali al presente e con pochi vocaboli, utili anche in tanti altri ambiti, e si possono descrivere, in modo anche approfondito, i vari ambienti facenti parte del curricolo. Il capitolo delle Indicazioni sulla geografia fornisce tante valide idee da utilizzare nell'insegnamento della disciplina.

Pagine

rss facebook twitter google+

Categorie news