Tu sei qui

Corri, lancia e misura. Lezione simulata per la scuola primaria

red - Viene di seguito proposta una lezione simulata che è stata presentata da Maurizio Cieri, nel concorso a cattedra per la scuola primaria. La traccia estratta da Maurizio era la seguente: "Il candidato progetti, per una classe in cui è presente un alunno autistico, un’attività didattica reale volta a modulare e controllare l’impiego delle capacità condizionali adeguandole all’intensità e alla durata del compito motorio".

L'attività è rivolta a una classe V della scuola primaria, composta da 24 alunni, in cui è anche inserito un bambino autistico. La durata della lezione è di un'ora. Per affrontare la lezione è prevista la conoscenza a priori degli schemi motori di base, della lateralità, della coordinazione, dell'equilibrio statico e dinamico e della motricità fine.

Con la lezione si vogliono raggiungere i seguenti obiettivi di apprendimento:

  • Acquisire consapevolezza delle funzioni fisiologiche (cardio-respiratorie e muscolari) e dei loro cambiamenti in relazione all’esercizio fisico.
  • Utilizzare in forma originale e creativa modalità espressive e corporee anche attraverso forme di drammatizzazione.
  • Svolgere un ruolo attivo nelle attività di gioco-sport attraverso l’interazione con i compagni, il rispetto delle regole, il confronto leale nelle situazioni competitive
  • Sviluppare atteggiamenti inclusivi nei confronti della diversità.

Corri, lancia e misura. Lezione simuata di Maurizio Cieri.

Corri, lancia misura (PDF)

Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news