Tu sei qui

Corso di perfezionamento per docenti DNL (storia) in Francia. 60° Seminario pedagogico italofrancese per docenti di lingua e cultura francese

red - Il MIUR facendo seguito all' Accordo Culturale e del successivo Protocollo Esecutivo tra l'Italia e la Francia, con nota prot. n. 3642 del 04/04/2017 ha indetto un corso di perfezionamento linguistico ed un Seminario pedagogico italo-francese rivolti, rispettivamente, a docenti di Storia come disciplina non linguistica (DNL) in lingua francese e a docenti di Lingua e cultura francese, da domenica 16 luglio a sabato 29 luglio 2017.

1. Corso di perfezionamento in Francia - posti n. 15 - Saint-Martin-d'Hères, 17-29 luglio 2017.

Il corso è destinato prioritariamente ai docenti DNL Disciplina Non Linguistica che insegnano Storia in francese nelle sezioni EsaBac degli Istituti Tecnici, ed eventualmente ai docenti che insegnano in francese le discipline Marketing e Turismo in EsaBac, allo scopo di accompagnare l'entrata in vigore dell'EsaBac tecnologico, ai sensi del D.M. n. 614 del4 agosto 2016.

L'obiettivo principale dell'attività formativa è quello di perfezionare nei docenti partecipanti il livello di competenza linguistico-comunicativa in lingua francese per il raggiungimento del livello B l o B2 del Quadro comune europeo per le lingue.

Si precisa che ai docenti verrà offerto un alloggio (in camera singola) all'interno di un residence con appartamenti da 2 o 3 camere e trattamento di pensione completa. Le spese di viaggio saranno a carico dei partecipanti.

2. Seminario pedagogico in Francia - posti n. 14 - Aix-en-Provence, 17-29 luglio 2017. 

Il Seminario pedagogico italo-francese, giunto alla sua sessantesima edizione, si svolge ad anni alterni in Italia e in Francia e si basa su una formula di formazione tra pari, prevedendo sessioni di lavoro in compresenza fra docenti francesi di lingua italiana e docenti italiani di lingua francese.

Per il corrente anno, il Seminario si svolgerà in Francia, a Aix-en-Provence, dal 17 al 29 luglio 2017 (arrivo domenica 16 luglio).

Esso è destinato a 14 docenti italiani di Lingua e cultura francese nelle scuole secondarie di I grado e II grado, di cui 10 docenti vanno individuati da questo USR e 4 docenti scelti dal MIUR tra coloro che hanno partecipato al seminario del 2016, per svolgere un ruolo di tutor.

Il gruppo dei docenti partecipanti sarà accompagnato da un esperto di didattica della lingua e cultura francese, responsabile del coordinamento tecnico per il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

Le spese di vitto e alloggio sono a carico delle autorità francesi. Le spese di viaggio sono a carico dei partecipanti.

Il seminario ruoterà attorno a tre tipologie di attività:
- la scoperta della storia, delle tradizioni, dell' arte, della cultura, delle istituzioni e dell' economia della regione in cui si terrà il seminario;
- la costruzione di un percorso didattico, elaborato da gruppi misti di docenti italiani e francesi, che simula uno scambio tra alunni dei due paesi;
- la condivisione di buone pratiche attraverso la presentazione di un'esperienza didattica che ogni docente illustrerà ai colleghi su uno dei temi sotto indicati.

I temi individuati per la presentazione orale di un esempio di lezione per questa edizione 2017 sono i seguenti:

A) Strategie didattiche per favorire l' acquisizione e la memorizzazione del lessico;
B) Utilizzo didattico dell'immagine in classe di lingua;
C) Progettazione di percorsi di apprendimento inclusivi: un esempio di didattica personalizzata in presenza di alunni DSA e BES;
D) Strategie didattiche per sviluppare l'interazione orale in classe di lingua. 

La presentazione orale potrà essere in francese o in italiano, a scelta del docente, che illustrerà il proprio lavoro con un intervento di 20 minuti circa, attraverso ogni tipo di supporto e materiale che riterrà più opportuno.

I lavori di gruppo, infine, tra docenti francesi e italiani, che si svolgeranno sul luogo del seminario, saranno finalizzati all'elaborazione di un percorso didattico (linguistico e culturale) che simuli la preparazione di uno scambio di classi. Per il percorso didattico, i docenti utilizzeranno la documentazione raccolta sul territorio e svilupperanno contenuti relativi ai seguenti assi culturali: 1.la storia 2. le tradizioni 3. l'arte 4. le istituzioni e l'economia.

REQUISITI PER L'AMMISSIONE

Le due iniziative sono rivolti ai docenti a tempo indeterminato e a tempo determinato purché abbiano l'incarico per l'anno scolastico 2016-2017.

Per l'ammissione alla selezione i docenti, pena l'esclusione, dovranno dichiarare, sotto la propria responsabilità, ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000 e successive modificazioni, di:
a) non avere un'età superiore ai 55 anni;
b) prestare effettivo servizio nelle scuole secondarie di I o II grado statali o paritarie, quali docenti in attività di insegnamento. Per il solo Corso di perfezionamento, in attività di insegnamento della disciplina non linguistica, Storia in francese;
c) non aver partecipato, nell'ultimo triennio (2014-2016), a medesime od analoghe attività di formazione, né di aver fruito di borse di studio o di ricerca o di perfezionamento linguistico offerte dal Ministero degli Affari Esteri o assegnate da Enti, Governi stranieri o organizzazioni comunitarie ed internazionali.

I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di ammissione.

Le domande di partecipazione, corredate da un dettagliato curriculum e redatte in formato elettronico (Word o Pdf aperto) - utilizzando l'Allegato 1 - dovranno pervenire, tramite posta certificata (PEC) degli Istituti di appartenenza.

Allegato: 
Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news