Tu sei qui

In Danimarca un test nazionale per l’identificazione della dislessia

red - Christine Antorini, Ministro dell’Istruzione della Danimarca, ha dichiarato che in breve tempo sarà disponibile nelle scuole un test nazionale che ha lo scopo di identificare la dislessia. La causa di tale urgenza risiede nella necessità di avere a disposizione, già a partire dall’anno scolastico 2015/2016, di una comune metodologia di identificazione precoce da utilizzare a partire dagli allievi di età compresa tra gli 8 e i 10 anni, fino ad arrivare agli studenti dei gradi superiori.

Antorini ha dichiarato che fino al corrente anno scolastico l’assenza di metodologie comuni ha comportato un immediato sbarramento per gli studenti che accedevano al sistema di istruzione danese. Quindi, il nuovo test, elaborato grazie all’impegno dei centri di ricerca dell’Università di Copenaghen e di Aarhus, permetterà a tutte le istituzione scolastiche del paese di avere a disposizione strumenti gratuiti che contribuiscono alla identificazione della dislessia.

Questo test, che ha comportato moltissimo impegno da parte degli operatori e studiosi, è già stato sperimentato in diversi istituti e i risultati ottenuti sono attendibili e valutati positivamente dai ricercatori.

La Danimarca continuerà a investire nella ricerca sulla diagnosi precoce della dislessia, in quanto una percentuale compresa tra il 3% e il 7 % della popolazione danese presenta questo disturbo specifico dell’apprendimento.

rss facebook twitter google+

Categorie news