Tu sei qui

Linee guida per la certificazione delle competenze nel primo ciclo di istruzione

MIUR - Le Linee Guida allegate a suo tempo alla C.M. n. 3 del 13.02.2015 hanno fornito indicazioni per accompagnare le scuole del primo ciclo ad effettuare la certificazione delle competenze median- te l’adozione di un modello che è stato sperimentato negli anni scolastici 2014/2015 e 2015/2016.

La nota prot. n. 2000 del 23 febbraio 2017 estende la sperimentazione anche all’anno scolastico 2016/2017 e propone un modello sperimentale con alcune modifiche, suggerite dalle scuole che hanno effettuato la sperimentazione nei due anni sopracitati.

Facciamo dei problemi. Un'unità di apprendimento per individuare e risolvere problemi

red - L’unità di apprendimento “FACCIAMOCI DEI PROBLEMI” è stata progettata nell’ambito di un corso realizzato a Mestre, nel mese di settembre 2016, dall’USR per il Veneto e rivolto a 30 insegnanti di scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione sulla didattica per competenze.

La didattica per competenze. Dossier a cura dell'USR Lombardia

USR Lombardia - Il dossier presenta l’approccio alle competenze sviluppato in Lombardia nel corso degli ultimi anni attraverso progetti di ricerca realizzati dall’Ufficio scolastico regionale in collaborazione con il mondo delle imprese e con le università.

L’ambito privilegiato della sperimentazione è stato quello dell’alternanza scuola lavoro che rappresenta uno strumento particolarmente adatto a tradurre concretamente gli elementi di innovazione didattica sollecitati dall’Unione Europea e dalle più recenti politiche italiane in materia di istruzione e formazione.

Didattica per competenze: la tecnologia viene in aiuto. Un webinar sulle competenze chiave

La didattica per competenze è ormai da anni al centro del dibattito educativo. E in un momento in cui il Piano Nazionale Scuola Digitale ha ridato linfa al ruolo delle nuove tecnologie, è inevitabile chiedersi quale reale utilità queste possano portare. Nel webinar della MondadoriEducation Fabio Ferri risponde a questa domanda, passando in rassegna le Competenze chiave e facendo poi alcune digressioni su quelle disciplinari. In conclusione, con uno sguardo più ampio, ci racconta come le ICT modifichino e arricchiscano le competenze necessarie all’insegnamento.

Costruzione del curricolo per competenze. Pillole di didattica per progettare compiti significativi

red - "Costruzione del curricolo per competenze. Pillole di didattica per progettare compiti significativi" è il titolo di un webinar organizzato dalla casa editoriale Pearson.it avente come relatore l'Ispettore Franca Da Re dell'USR Veneto. L'Ispettrice inizialmente presenta le Indicazioni per il Curricolo Infanzia e Primo Ciclo del 2012, soffermandosi successivamente sul riordino del Secondo Ciclo e menzionando gli Assi Culturali.

Un ovale speciale. Evoluzione ed uso dell’ellisse nella storia e nella matematica

red - In allegato viene proposta la progettazione di un EAS (Episodio di Apprendimento Situato), realizzato dai docenti Eleonora Saggini, Fausto Barbero, Stefano Gagliardo, Fulvio Gasparini nell'ambito del Laboratorio di Media e Tecnologie per la Didattica. 

L'EAS è indirizzato a una classe terza o quarta di un Liceo e mira a sviluppare le seguenti competenze:

Infografica sull'uso delle rubriche per la valutazione delle attività

red - Le rubriche di valutazione sono degli strumenti di fondamentale importanza per ciascun docente, in quanto è possibile progettare le più svariate attività didattiche per i propri studenti e, per ciascuna di esse, si ha la necessità di valutare obiettivi differenti. 

Di seguito viene proposta un'infografica in lingua inglese, in cui vengono illustrati alcuni dei motivi per cui bisogna utilizzare le rubriche. 

Perché usare Rubriche?

Rubriche di valutazione per integrare le tecnologie nella didattica

red - Le rubriche di valutazione sono ormai diventate parte integrante del processo di insegnamento e di apprendimento che quotidianamente ogni insegnante vive nelle proprie attività didattiche. Le ribriche devono essere create dai docenti per la valutazione di attività specifiche che propongono ai propri studenti, al fine di guidarli anche nel processo di autovalutazione del proprio apprendiemento.

La classe scomposta. La didattica per competenze nelle tecnologie

Dianora Bardi - Questo e-book propone un modello didattico che trae spunto da un’esperienza nata al Liceo Lussana di Bergamo nel 2010, anno in cui è stato introdotto l’uso del tablet (iPad) nella classe 4L, strumento ora adottato da moltissime scuole italiane.

Grazie al lavoro di ricerca-azione e alle sperimentazioni attuate nelle classi si è capitalizzata una solida competenza, confluita in seguito nel Centro Studi ImparaDigitale che, attraverso i suoi tutor, ha formato oltre tremila docenti. 

Pagine

rss facebook twitter google+

Categorie news