Tu sei qui

Argomenti fondanti di Igiene e cultura medico-sanitaria per gli Istituti Professionali

red - Di seguito vengono proposti gli argomenti fondamentali per la discipina Igiene e cultura medico-sanitaria, individuati dai docenti referenti degli Istituti Secondari di secondo grado per i “Servizi  socio-sanitari”, nell'incontro del 22 aprile 2016 presso l'IPIA "Plana". 

 

I principali bisogni dell’utenza e della comunità: riconoscere i bisogni sociosanitari degli utenti

Contenuti: i bisogni primari  e secondari, concetto di qualità della vita, autosufficienza e non autosufficienza.  L’analisi dei bisogni.

Dipartimenti Disciplinari: composizione, ruolo del docente responsabile e funzioni

Erasmo Modica - Già dalla prossima settimana nelle diverse Istituzioni Scolastiche si terranno le varie riunioni dei Dipartimenti Disciplinari. Con l’espressione “dipartimenti disciplinari” si intendono quelle articolazioni del Collegio dei Docenti di una Istituzione Scolastica formate dai docenti che appartengono alla stessa disciplina o alla medesima area disciplinare, preposti per prendere decisioni comuni su determinati aspetti importanti della didattica.

Obiettivi minimi di apprendimento della Lingua Tedesca per il Liceo Linguistico

red - Di seguito vengono proposti alcuni obiettivi minimi per l'apprendiemento della Lingua Tedesca per il Liceo Linguistico.

OBIETTIVI DISCIPLINARI MINIMI NEL BIENNIO

CONOSCENZE

1. Lessico essenziale necessario per esprimere le funzioni e gli argomenti proposti;

2. Regole che governano le strutture grammaticali presentate.

COMPETENZE

1. COMPRENSIONE ORALE

1.1. INTERAZIONE: Comprendere l’interlocutore che parla di argomenti noti in lingua straniera a velocità normale;

Le tecniche di Polya per il problem solving

red - Nel 1945 George Polya ha pubblicato il libro "How to solve it" che divenne rapidamente la sua pubblicazione più famosa. Ha venduto più di un milione di copie ed è stato tradotto
in 17 lingue. In questo libro vengono identificati quattro principi di base di problem solving. 

Primo Principio di Polya: Capire il problema

Questo principio sembra così ovvio che spesso non è neanche menzionato, eppure gli studenti spesso non riescono a individuare le corrette procedure risolutive di un problema proprio perché non capiscono completamente, o anche in parte il testo o la richiesta del problema. Bisogna quindi:

Modello per la registrazione dei risultati del recupero delle carenze registrate nel primo quadrimestre

Erasmo Modica - Diverse scuole, al termine del primo quadrimestre, programmano delle attività per il recupero e l'approfondimento che si svolgono durante il mese di Febbraio. E' ormai prassi diffusa la delibera di periodi di "pausa didattica" durante i quali i docenti curricolari sono tenuti a non portare avanti le tradizionali attività didattiche (spiegare, effettuare verifiche scritte e orali, etc.) in favore di momenti di "ripasso" di quanto affrontato nell'arco del primo quadrimestre. Al termine dei periodi di pausa didattica o recupero, i docenti curricolari devono far svolgere in classe delle verifiche agli studenti che hanno registrato un'insufficienza in sede di scrutinio del primo quadrimestre.

Un modello per la programmazione del recupero curricolare in alternativa agli IDEI

Erasmo Modica - I crescenti tagli ai fondi d'Istituto costringono sempre più spesso le Istituzioni Scolastiche a non effettuare corsi di recupero per gli studenti che hanno riportato insufficienze in sede di scrutinio del primo quadrimestre/trimestre. In molte scuole è ormai sperimentata e diventata prassi la cosiddetta "pausa didattica", un momento di blocco delle attività didattiche che comporta solo la ripresa degli argomenti già trattati ai fini del recupero.

L’italiano nei vocabolari dell’Europa. Il 4 per cento delle parole del vocabolario in Romania è composto da derivazioni italiane e il 75 per cento deriva dal latino e neolatino

Pierfranco Bruni Lingua ed etnia in Romania rappresentano modelli non solo antropologici ma storici all’interno di un processo che  non è solo culturale, ma profondamente marcato da precise identità ed eredità. Ci si pone una domanda immediata. Qual è la realtà culturale nei Paesi dell’Est Europa, quelli non “controllati” dal sistema islamico? Qual è il legame con l’Occidente? Interrogativi che mi pongo costantemente anche perché ci sono due fattori che insistono. Uno di ordine antropologico e l’altro prettamente religioso.

Raccolta di griglie di valutazione per la scuola secondaria di secondo grado

EM - Le griglie di valutazione sono degli strumenti importantissimi che raccolgono diverse informazioni atte a descrivere la prestazione di uno studente. Una griglia di valutazione, in generale, è composta da alcuni parametri ed elementi di valutazione, detti indicatori, che a loro volta vengono declinati secondo dei descrittori delle prestazioni stesse. Per ogni descrittore viene proposto un giudizio sintetico, detto livello, al quale corrisponderà un punteggio espresso in termini numerici.

I Lincei per una nuova didattica della scuola: una rete nazionale. Attività formativa di Didattica della Matematica.

AT CataniaCome previsto dal Protocollo d’intesa siglato tra il MIUR e l’Accademia Nazionale dei Lincei questo Ufficio promuove sul territorio catanese le iniziative correlate al progetto in oggetto destinate all’aggiornamento e alla formazione dei docenti di ogni ordine e grado di scuola.

Insegnare e apprendere la Storia con la rete. Riflessioni su un'esperienza in corso.

Giorgio MoraleLa scuola 2.0 è ancora un’utopia nella maggior parte degli istituti scolastici italiani. L’OCSE in un suo recente rapporto sulla scuola italiana (marzo 2013) dimostra come a questo ritmo di investimenti la scuola italiana avrebbe bisogno di 15 anni per colmare il gap con i Paesi più avanzati. 

Pagine

rss facebook twitter google+

Categorie news