Tu sei qui

Servizio Libro AID 2013-2014

red - Anche per l'anno scolastico 2013/2014 l'AID garantirà ai dislessici l'accesso al servizio della LibroAid per ottenere i testi in formato digitale. Il servizio era al momento non attivo, perché la partenza era subordinata alla sottoscrizione di un accordo quadro con gli editori e alla verifica del rinnovo del contributo da parte di Fondazione Telecom Italia, che negli ultimi 4 anni ha consentito di erogare il servizio.

Uno studio avente come obiettivo il miglioramento del modo di trattare la dislessia

red - Il neuroscienziato Sarah Laszlo ha avviato uno studio volto a comprendere cosa succedere nel cervello dei bambini quando leggono. La sua ricerca potrebbe svelare alcuni dei misteri che circondano la dislessia e portare a nuovi metodi di trattamento del disturbo di apprendimento più comune dell'America.

Un interessante video in inglese della TED riguardante l'esperienza di un ragazzo con ADHD

red - Stephen l'attuale Presidente della Carnegie Mellon Film Club e ha recentemente completato il suo progetto di tesi all'interno della School of Drama: una produzione di Mac Wellman di "A Murder of Crows". Attualmente sta lavorando alla creazione di un collettivo di appassionati di cinema in tutto campus di Carnegie e altri college e università di tutto Pittsburgh.

Come trasformare un libro cartaceo in digitale? Un video ci spiega come fare

red - La dott.ssa Zuara Mistrorigo ha prodotto un video che guida nel processo di trasformazione di una risorsa cartacea in risorsa digitale. Tale passaggio è importante in quanto i libri  digitali possono essere di aiuto a quanti presentano difficoltà a leggere un testo cartaceo.Un libro digitale se associato ad un software di lettura con sintesi vocale, può essere letto tranquillamente dal computer.

Corso DSA: lo screening neuropsicologico, il trattamento sub lessicale e la rieducazione specialistica

red - Il corso "I Disturbi Specifici di Apprendimento: lo screening neuropsicologico, il trattamento sub lessicale e la rieducazione specialistica" si propone di formare gli operatori sui principi metodologici dello screening neuropsicologico presentando casi clinici, i principali modelli e i più recenti strumenti di indagine precoce su lettura, scrittura e calcolo adatti per le diverse epoche critiche per l'identificazione.

Genetica della dislessia e disturbo del linguaggio, individuati i fattori responsabili di questi disturbi?

red - Capita spesso che la dislessia venga diagnosticata addirittura in età adolescenziale, lasciando quindi i bambini in preda alle difficoltà che essa comporta, soprattutto in ambiente scolastico.

L'incapacità di riconoscere l'ordine delle parole e delle lettere all'interno delle frasi è il segno distintivo della dislessia e impedisce alle persone di essere in grado di leggere e scrivere correttamente. 

Campus che ti passa, il terzo campus di informatica promosso dall'AID di Palermo

red - La sezione AID di Palermo, in collaborazione con IRIDE (Istituto Ricerca Dislessia Evolutiva) organizza la terza edizione del Campus di Informatica „Campus... che ti passa“, gestito da GipA (Gruppo Informatica per l’Autonomia). L'iniziativa si basa sull’esperienza dei Campus che il GIpA organizza dal 2003 in collaborazione con sezioni locali AID, con l’Università di San Marino, con IRIDE e con Anastasis Soc. Coop.

Enti promotori

AID Associazione Italiana Dislessia (Sezione di Palermo)

Impariamo insieme a far da soli, primo Campus di Informatica per l'autonomia

red - La Sezione AID di Rieti organizza e promuove il 1° Campus di Informatica ”Impariamo insieme a far da soli” dal 26 al 31 agosto 2013 presso l’ Ostello Villa Franceschini Contigliano (RI). 

l Campus, residenziale e a numero chiuso, è rivolto a 16 studenti dell’ultimo anno della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado che presentano Disturbo Specifico dell’Apprendimento e che desiderano iniziare un percorso verso l’autonomia nello studio.

I dislessici all'Università: a Perugia, caso unico in Italia, arriva lo sportello gratuito di supporto

Comunicato Stampa del Centro F.A.R.E. - Offrire supporto didattico agli studenti universitari con disturbi dell'apprendimento. È l'idea dello sportello di consulenza gratuito attivo da qualche giorno a Perugia, presso la sede del Dipartimento di Scienze Umane e della Formazione (piazza Ermini, 1) dell'Università degli Studi

Pagine

rss facebook twitter google+

Categorie news