Tu sei qui

La lingua letteraria è così lontana dalla lingua della comunicazione?

Maria Rita Vescovo - Capita che durante le ore di lezione di letteratura francese, gli alunni lamentino di fare molti sforzi per imparare E capire oltre che per imparare A capire il linguaggio letterario e poi (dicono) difficilmente  possono utilizzare il lessico letterario appreso in una comunicazione quotidiana poiché molto  lontano da esso.

Perché studiare la lingua Francese?

Maria Rita Vescovo - In un'epoca di globalizzazione dove anche la lingua inglese (lingua veicolare per eccellenza), sta perdendo punti rispetto al russo, all'arabo e al cinese (oramai le lingue dell'economia mondiale), molti si chiedono perché si debba studiare il francese, visto che si parla solo in Francia o, tuttalpiù nei DOM, nei TOM e nelle ex colonie francesi. Non è facile rispondere perché chi fa tali affermazioni non ha tanto torto, ma la risposta (anche se agli occhi di molti può sembrare forzata), sta in un solo sostantivo: eleganza.

«Le français est une chance!». Dossier di promozione lingua francese

red - Dossier di promozione della lingua francese, nato dall’idea di un gruppo di docenti di lingua francese che operano nell’Ambito Territoriale di Bergamo, realizzato con il sostegno dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia – Relazioni internazionali e lingue straniere – con l’obiettivo di “accompagnare” gli studenti e i loro genitori nell’acquisizione della consapevolezza che ogni lingua apre a esperienze diverse, ci proietta verso specializzazioni multiple, forgia una sensibilità per una cittadinanza veramente attiva.

INDICE

Pagine

rss facebook twitter google+

Categorie news