Tu sei qui

I nuovi Licei Musicali e Coreutici

red - Un tempo esclusivamente paritari, gestiti o no da enti pubblici, i Licei Musicali e Coreutici oggi fanno parte dell'offerta formativa statale. Tali licei hanno l'obiettivo di far apprendere la teoria e la tecnica tipiche di disciplina musicali e della danza. Infatti, gli studenti che avranno terminato questi corsi, acquisiranno competenze specifiche in composizione, esecuzione, rappresentazione  interpretazione della musica o della danza (classica o contemporanea).

L'offerta formativa di questi licei è arricchita dalla presenza delle discipline presenti in tutti i licei, ossia l'italiano, la lingua straniera, la storia, la geografia, la matematica, la fisica, la filosofia e la storia dell'arte. Particolarmente indicato per tutti gli studenti che:

  • vogliono acquisire competenze tecniche in uno strumento o nella danza consentendo la prosecuzione degli studi nell’alta formazione musicale e coreutica;
  • vogliono acquisire, anche attraverso specifiche attività legate alle rispettive aree di interesse, la padronanza dei linguaggi musicali e coreutici;
  • vogliono conoscere le tradizioni e i contesti relativi a opere, generi, autori, artisti e movimenti, riferiti alla musica e alla danza, anche in riferimento agli sviluppi storici, culturali e sociali;
  • vogliono essere creatori di un’autentica opera o far rivivere in modo magistrale una pagina musicale di un grande compositore;
  • vogliono rivelare le proprie capacità espressive attraverso l’interpretazione e l’esecuzione di brani musicali o di performance di danza come modo per dare e creare emozioni.

Chi frequenterà la sezione musicale imparerà a:

  • eseguire, interpretare ed analizzare opere di epoche, generi e stili diversi;
  • partecipare ad insiemi vocali e strumentali, usare le principali tecnologie elettroacustiche e informatiche relative alla musica;
  • conoscere i codici della scrittura musicale ed utilizzare ad integrazione dello strumento principale un secondo strumento (polifonico o monodico);
  • conoscere lo sviluppo storico della musica d’arte, nonché le categorie per descrivere le musiche di tradizione scrittura e orale;
  • individuare le tradizioni e i contesti relativi ad opere, generi, autori, artisti, movimenti, riferiti alla musica e alla danza anche in relazione agli sviluppi storici, culturali e sociali;
  • cogliere i valori estetici in opere musicali di vario genere ed epoca.

Chi frequenterà la sezione corutica imparerà a:

  • eseguire ed interpretare opere di epoche, generi e stili diversi, con autonomia nello studio e capacità di autovalutazione;
  • analizzare il movimento e le forme coreutiche nei loro principi costitutivi e padroneggiare la rispettiva terminologia;
  • utilizzare a integrazione della tecnica principale, classica ovvero contemporanea, una seconda tecnica, contemporanea ovvero classica;
  • saper interagire in modo costruttivo nell’ambito di esecuzioni collettive;
  • focalizzare gli elementi costitutivi di linguaggi e stili differenti e saperne approntare un’analisi strutturale;
  • conoscere il profilo storico della danza d’arte, anche nelle sue interazioni con la musica, e utilizzare categorie pertinenti nell’analisi delle differenti espressioni in campo coreutico;
  • individuare le tradizioni e i contesti relativi ad opere, generi, autori, artisti, movimenti, riferiti alla danza, anche in relazione agli sviluppi storici, culturali e sociali;
  • cogliere i valori estetici in opere coreutiche di vario genere ed epoca;
  • conoscere e analizzare opere significative del repertorio coreutico.

Clicca di seguito per visualizzare il quadro orario: Quadro Orario Liceo Musicale e Coreutico

Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news