Tu sei qui

La biblioteca di topo con gli occhiali, lezione simulata per la scuola dell'infanzia

red - Viene di seguito proposta una lezione simulata che è stata presentata da Giovanna Zevoli, nel concorso a cattedra per la scuola dell'infanzia. La lezione simulata doveva essere coerente con la seguente traccia estratta dalla candidata: "In una sezione eterogenea l’insegnante si appresta a creare una biblioteca di sezione in quanto per il bambino la lettura di immagine è come il gioco, ossia stimola la creatività e rappresenta un valido strumento espressivo - comunicativo ed ha senso in quanto esprime contenuti. In che modo e servendosi di quali strumenti l’insegnante può realizzare tale biblioteca?"

Il contesto in cui si colloca è quello di una classe eterogenea con bambini di 3 / 4 / 5 anni, in un periodo che va da ottobre a giugno. Il progetto coinvolge i bambini per un'ora alla settimana, con momenti di suddivisione in gruppi per fasce d’età (sia omogenee che eterogenee).

Gli obiettivi di apprendimento sono i seguenti: 

Il bambino

  • E’ curioso e attento durante la narrazione delle storie;
  • Ascolta e prova a ripetere termini nuovi;
  • Ha rispetto del libro e lo manipola con cura;
  • Sperimenta e si esprime attraverso attività grafico - pittoriche;
  • Comprende e legge semplici immagini;
  • Memorizza brevi filastrocche;
  • Utilizza linguaggi non verbali;
  • Esegue movimenti coordinati di base;
  • Vive serenamente nuove esperienze con l’aiuto di un adulto;
  • Riconosce la successione ordinata prima - dopo;
  • Esprime verbalmente sensazioni, sentimenti e stati d’animo;
  • Gestione adeguata delle emozioni proprie e altrui.

I traguardi per lo sviluppo delle competenze sono i seguenti: 

Il bambino

  • Ascolta e comprende le narrazioni e la lettura di storie;
  • Sviluppa la padronanza d’uso della lingua italiana, associa e decodifica immagini;
  • Amplia e precisa il proprio lessico anche in relazione al contesto d’uso;
  • Forma e arricchisce le competenze logiche;
  • Stabilisce relazioni positive tra pari e non;
  • E’ in grado di acquisire una motricità globale adeguata alle situazioni proposte.

La biblioteca di topo con gli occhiali. Lezione simulata di Giovanna Zevoli.

Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news