Tu sei qui

La produzione di testi e i connettivi logici. Uno schema di attività trasversale di italiano e matematica sul tabagismo

red – Di seguito viene proposto uno schema di attività che può essere sviluppata in una qualsiasi classe prima del primo biennio delle scuole secondarie superiori e che riguardi una tematica scelta dagli insegnanti di italiano e di matematica. L’attività è progettata nell’ottica dell’insegnamento per competenze.

Contesto

Primo anno del primo biennio della scuola secondaria di secondo grado (qualsiasi tipologia di istituto)

Competenze di base

Produrre testi di vario tipo in relazione ai differenti scopi comunicativi

Abilità

  • Rielaborare in forma chiara informazioni
  • Produrre testi corretti e coerenti, adeguati alle diverse situazioni comunicative
  • Utilizzare correttamente il lessico, le regole sintattiche e grammaticali per parafrasare, riassumete, relazionare, argomentare, prendere appunti, strutturare ipertesti.
  • Ricercare, acquisire e selezionare informazioni generali e specifiche in funzione della produzione di testi scritti di vario tipo.
  • Tradurre brevi istruzioni in sequenze simboliche (anche tabelle)
  • Progettare un percorso risolutivo strutturato in tappe
  • Convalidare i risultati conseguiti sia empiricamente, sia mediante argomentazioni
  • Tradurre dal linguaggio naturale al linguaggio simbolico e viceversa.

Argomento dell’attività

Gli effetti del fumo

Fasi

I fase. L’insegnante di italiano, con l’aiuto del docente di matematica, seleziona in rete alcuni siti tematici sull’argomento e stila una lista da fornire agli studenti.

Questi, in aula multimediale, analizzeranno le risorse fornite dai docenti ed effettueranno una prima analisi dei documenti.

II fase. Mediante una scheda contenente domande-guida, gli studenti desumeranno le informazioni più importanti sull’argomento e produrranno un testo che riassuma tali informazioni fondamentali, utilizzando proprio le domande-guida come scaletta.

III fase. Gli studenti, con l’aiuto del docente di matematica, desumeranno dai testi letti i caratteri qualitativi e quantitativi e costruiranno un questionario da somministrare agli studenti delle classi parallele.

IV fase. Gli studenti somministreranno il questionario ai compagni delle altre classi prime.

V fase. Con l’aiuto del docente di matematica, gli studenti elaboreranno i dati e li presenteranno mediante istogrammi, areogrammi e ideogrammi.

VI. Gli insegnanti di italiano e di matematica condurranno un intervento congiunto con lo scopo di condurre gli studenti in una discussione che preveda l’uso dei connettivi logici. Per tale ragione verranno privilegiate proposizioni del tipo “se…allora…”  e gli studenti verranno invitati a costruire contronominali e negazioni e a produrre congetture da sostenere o confutare.

VII fase. Gli studenti scriveranno un testo che riassuma i risultati della loro indagine e produrranno una presentazione o una brochure da fornire ai compagni dell’Istituto.