Tu sei qui

La sveglia dell'orso bear, lezione simulata per la scuola dell'infanzia.

red - Viene di seguito proposta una lezione simulata sull'autunno e il letargo che è stata presentata da Candida Calabrese nel concorso a cattedra per la scuola dell'infanzia. La lezione si rivolge a una classi di 20 alunni di 5 anni, di cui 12 femmine, 8 maschi e nella quale è inserito un bambino con svantaggio socio-culturale (in quanto figlio di immigrati ROM).

Al termine dell'attività il bambino deve raggiungere i seguenti obiettivi:

Corpo, movimento

1.Interiorizzare e rappresentare il proprio corpo, fermo e in movimento;

2.Muoversi con destrezza nello spazio circostante e nel gioco, prendendo coscienza della propria dominanza corporea e della lateralità, coordinando i movimenti degli arti.

3.Muoversi spontaneamente e in modo guidato, da soli e in gruppo, esprimendosi in base a suoni, rumori, musica, indicazioni ecc.

4.Curare in autonomia la propria persona, gli oggetti personali, l’ambiente e i materiali comuni nella prospettiva della salute e dell’ordine.

Immagini, suoni, colori

1.Stimolare la creatività attraverso prime esperienze artistiche;

2.Sviluppare proprie capacità cognitive e relazionali, imparare a percepire, ascoltare, ricercare e discriminare i suoni all’interno di contesti di apprendimento significativi;

I discorsi e le parole

1.Usare la lingua italiana, arricchendo e precisando il proprio lessico

2.Esprimere e comunicare agli altri emozioni, sentimenti e argomentazioni

Conoscenza del mondo

1.Collocare le azioni quotidiane nel tempo;

2.Utilizzare adeguatamente termini temporali;

3.Formulare ipotesi e confrontarle con i coetanei in merito a fenomeni naturali, animali, ambientali, sociali;

4.Descrivere per forma, colore, spessore, consistenza e peso.

Il sè e l’altro

1.Sensibilizzare la conoscenza, la cura e il rispetto dell’ambiente naturale;

2.Riconoscere i segni della sua cultura e del territorio, servizi pubblici e risorse naturali;

3.Giocare in modo costruttivo e creativo con gli altri

La sveglia si bear. Lezione simulata di Candida Calabrese.

Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news