Tu sei qui

L'acqua un bene prezioso, lezione simulata per la scuola dell'infanzia

red - Viene di seguito proposta una lezione simulata che è stata presentata da Veronica La Sala, nel concorso a cattedra per la scuola dell'infanzia. L’ idea fondante della lezione riferita all’unità di apprendimento che ha per sfondo di apprendimento il rispetto per l’ambiente nasce dall’esigenza di sviluppare fin dalla prima infanzia processi sempre più ampi di attenzione e responsabilizzazione nei confronti dell’ambiente. E’ infatti fondamentale far comprendere precocemente gli effetti dei nostri stili di vita producono sull’ambiente in modo da intervenire positivamente sulla formazione di comportamenti adeguati.  Il precorso educativo didattico si propone quindi di porre le basi per la promozione,da maturare nel corso degli anni,di un comportamento critico e propositivo verso il proprio contesto ambientale. Lo sviluppo della capacità di osservazione degli elementi naturali consente di sviluppare anche le basi per la formazione di un metodo scientifico,in quanto i bambini vengono abituati a riflettere e formulare semplici ipotesi dell’agire all’esperienze vissute.

L'attività è rivolta a una classe composta da 24 bambini di 5 anni, tra i quali vi è una bambina con apatia nei confronti delle proposte educative offerte. 

Gli obiettivi di apprendimento sono i seguenti: 

  • Acquisire norme di rispetto verso gli altri e l’ ambiente
  • Partecipare a semplici esperienze scientifiche
  • Osservare e confrontare le varie esperienze
  • Porre interrogativi
  • Scoprire le relazioni causa-effetto
  • Comprendere e utilizzare termini specifici
  • Conoscere alcune cause di inquinamento ambientale e le loro conseguenze
  • Riconoscere un atteggiamento negativo che determina una situazione inquinante
  • Favorire lo sviluppo del rispetto per l’ambiente

L'acqua, un bene prezioso. Lezione simulata di Veronica La Sala.

Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news