Tu sei qui

Le pietre e i cittadini. Cittadinanza attiva, intercultura, tecnologie. Progetto Nazionale di Educazione al Patrimonio Culturale

Italia Nostra intende contribuire al Progetto di Offerta Formativa degli Istituti Scolastici mettendo a loro disposizione le competenze degli esperti delle proprie sezioni locali e collaborando alla costruzione di reti locali di partenariato. In coerenza con i protocolli di Intesa triennali con il MIUR-Direzione dello Studente e con il MiBACT- Direzione Educazione e Ricerca, Italia Nostra propone alle scuole di ogni ordine e grado la nuova annualità del Progetto di Educazione al Patrimonio Culturale “Le pietre e i cittadini. Cittadinanza attiva, intercultura, tecnologie”, che nel 2016 e nel 2017 ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica quale suo premio di rappresentanza.

Il progetto ha come finalità la costruzione della competenza di cittadinanza, attraverso la conoscenza del paesaggio e dei beni culturali ed ambientali e la sollecitazione alla loro tutela e valorizzazione. In accordo con le scelte e i contenuti del PTOF di ciascun Istituto Scolastico, la proposta può essere sviluppata utilizzando le numerose opportunità rese possibili dalla normativa vigente. Il progetto permette ai docenti di realizzare approfondimenti in quasi tutte le discipline curricolari, di programmare e realizzare occasioni di didattica interdisciplinare, attività laboratoriali e di arricchimento dell’offerta formativa.

Il metodo è quello della “Ricerca-Azione”

  • contestualizzata nel tessuto geografico e socio-economico dell’Istituto Scolastico,
  • sviluppata attraverso la collaborazione con i soggetti del territorio interessati al patrimonio culturale e all’educazione dei giovani.

Per l’a.s. 2017-18 il Comitato Scientifico di Italia Nostra ha scelto come macrotema del Progetto “Le pietre e i cittadini” la salvaguardia del territorio e in particolare: la prevenzione del rischio connesso al nostro Patrimonio Culturale, i cambiamenti ambientali, la cura del patrimonio culturale minore.

Il tema sarà articolato attraverso:

a)  una riflessione sulla progettazione come strumento educativo e formativo (allargato e aperto a diverse componenti) dalle UdA all’Alternanza Scuola-lavoro, al PON e alle altre numerose opportunità perseguibili per arricchire l’offerta formativa;

b)  l’imparare facendo (dalla progettazione alla valutazione condivisa);

c)  il racconto esperienziale, per sperimentare la conoscenza e l’uso dei diversi linguaggi (sia quelli tradizionali che quelli resi possibili dalle nuove tecnologie), tanto nella dimensione individuale, come nella pratica di gruppo. 

In concreto Italia Nostra propone un intervento che coinvolga docenti e studenti secondo le seguenti modalità:

per i docenti:, essendo Italia Nostra ente di formazione accreditato presso il MIUR, un Corso di formazione di 40 ore, di cui 24 in presenza (organizzate per bacini interregionali al fine di facilitare la partecipazione dei docenti) e 16 online., finalizzato ad acquisire competenze sull’educazione e la salvaguardia del nostro Patrimonio nella sua più ampia articolazione:

1)  il Patrimonio culturale a rischio (antropico, sismico, idrogeologico, abbandono, ecc.)

2)  la salvaguardia e l’evoluzione del Patrimonio (i livelli di tutela, i paesaggi contemporanei, i nuovi  cittadini)

3)  il Patrimonio “minore” come fattore di identità e di sviluppo locale

4)  il Patrimonio culturale italiano come espressione di relazioni interculturali

5)  la promozione del Patrimonio attraverso la partecipazione attiva e collettiva

6)  Attività laboratoriali

Il corso sarà inserito a breve sulla piattaforma S.O.F.I.A. del MIUR.

per gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, la possibilità di partecipare al Concorso “Le pietre e i cittadini – Scuola, Cittadinanza, Sostenibilità”, articolato nei tre ambitiseguenti:
il paesaggio raccontato dairagazzi; 

il viaggio tra cultura esostenibilità;

agire bene perben-essere.

Al termine di un “percorso-azione”, ogni classe o gruppo di studenti dovrà produrre un elaborato multimediale (più precise comunicazioni relative al Concorso saranno a breve trasmesse).

Italia Nostra si impegna a:

favorire la disseminazione dei materiali e dei percorsi didattici tramite il sito www.italianostraedu.org (che raccoglie già saggi, buone pratiche, sitografia, bibliografia e altro materiale utilizzabile sia per la formazione a distanza che per lo sviluppo delle attività concorsuali). 

pubblicizzare i risultati del progetto attraverso una presentazione pubblica dei risultati del progetto, anche in collaborazione con le strutture localidell’associazione;

collaborare a progetti di Alternanza Scuola-Lavoro e progetti PON sulla base della disponibilità delle sezioni locali dell’Associazione. 

Entro settembre 2017 saranno resi noti i calendari delle edizioni territoriali del Corso di formazione e sarà pubblicato il Bando del Concorso Nazionale “Le pietre e i cittadini - Scuola, Cittadinanza, Sostenibilità”.

Siamo pertanto a chiedere la Sua collaborazione per dare la più ampia diffusione della nostra iniziativa presso la Sua Istituzione Scolastica, assicurando la disponibilità dell’Associazione a contribuire ad una programmazione personalizzata e congiunta delle iniziative educative, nello spirito di fattiva collaborazione che da sempre contraddistingue il nostro operato.

Per ulteriori informazioni e per qualsiasi comunicazione relativa al Progetto “Le pietre e i cittadini” può contattare il Settore Educazione al Patrimonio Culturale [email protected] oppure [email protected]

Categorie: 
Versione stampabile
rss facebook twitter google+

Categorie news