Tu sei qui

La Giornata Nazionale per la Promozione della Lettura e l'iniziativa del Comune di Appignano

red - La Giornata Nazionale per la Promozione della Lettura è stata istituita con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 15 luglio 2009. La sua istituzione nasce dalla constatazione dell'importanza della lettura del libro quale strumento insostituibile per lo sviluppo e la diffusione della cultura e per l'unione e la coesione fra i popoli e le generazioni. 

Nuova iniziativa di Google dedicata all'arte: incontri virtuali con personaggi importanti

red - Google Art Project è una piattaforma, interamente dedicata all'arte, che permette di effettuare delle visite virtuali dei più grandi musei del mondo. Ogni utente può muoversi all'interno delle sale dei musei, ammirare le opere d'arte ingrandendone i particolari, effettuare tour virtuali e creare intere collezioni personali da condividere con gli altri utenti.

Scuola sperimentale di Comunicazione della Scienza in Roma

red - Martedì 7 maggio 2013, presso la Libreria Assaggi in Roma e con il supporto di Maddmaths!, la Scuola sperimentale di Comunicazione della Scienza aprirà i battenti! Il suo obiettivo sarà quello di riuscire a trovare le motivazioni e le forme più adeguate per una nuova forma di comunicazione della scienza, che sia orientata alla diffusione delle idee, alla costruzione della cultura e dei dialoghi interdisciplinari.

"Libri come". La festa del libro e della lettura

red - Si terrà dal 14 al 17 marzo 2013 presso l'Auditorium Parco della Musica in Roma la IV edizione dell'evento "Libri come" interamente dedicato a questi beni preziosi: i libri. Verranno organizzate una serie di conferenze, tavole rotonde, dialoghi e mostre relativamente ai libri più interessanti apparsi nel panorama di questi ultimi mesi, ma il tema portante dell'iniziativa sarà l'Europa, la sua crisi, le trasformazioni politiche e la dimensione culturale e letteraria.

Tablet School, il Primo Meeting Nazionale della scuola digitale vista dagli studenti

red - Leggiamo spesso sul web articoli in cui troviamo elencate liste di benefici apportati dall'uso delle nuove tecnologie nella didattica accando ad altrettante liste di "svantaggi" rispetto ad una didattica tradizionali, ma in entrambi i casi il punto di vista è quello del docente. Cosa ne pensano invece gli studenti? Oltre all'entusiasmo del "giocattolo nuovo", in cosa pensano che stia il vantaggio dell'uso dei tablet in classe? 

È possibile aiutare le scuole a guadagnare? Ci pensa l'EbookCamp

red - Negli ultimi anni i tagli alla scuola italiana sono stati notevoli, per cui molte scuole non possono garantire il meglio ai propri studenti. Si parla di registri elettronici e LIM in ogni classe, ma la realtà è ben diversa da quella che si prospetta all'interno delle mura del Ministero: molte sono le scuole che hanno bisogno di interventi di altra natura o alle quali mancano i beni di prima necessità! 

Mostre in Norvegia per il 150° anno della nascita di Munch

red - Edvard Munch (1863-1944) fu un importantissimo pittore norvegese, precursore dell'arte espressionista e conosciutissimo per il suo famosissimo quadro L'urlo (1893). Considerato il pittore dell'angoscia, in quanto affronta le uniche tematiche della passione, della vita e della morte, la sua vita è stata segnata da diversi eventi spiacevoli che gli hanno reso una particolare sensibilità verso il dolore. 

"Il Bolero di Ravel" e "Da Schubert a De André", nuove attività proposte da PALERMOSCIENZA

red - Terminata la settimana di mostre ed eventi presso l'Università degli Studi di Palermo, l'associazione PALERMOSCIENZA continua a organizzare iniziative interessanti volte alla divulgazione della Scienza. 

Sabato 2 Marzo 2013, presso la Sala De Seta dei Cantieri Culturali della Zisa di Palermo, il professor Luigi Dei dell'Università degli Studi di Firenze proporrà le due seguenti conferenze-spettacolo:

 

L'esploratore e scienziato Fridtjof Nansen in mostra a Napoli

red - Fridtjoi Nansen (1861-1930) è stato uno scienziato ed esploratore norvegese che, per la sua attività di "Alto Commissario per i Rifugiati" della Socientà delle Nazioni, fu insignito del Premio Nobel per la Pace nel 1922. Per diversi periodi si imbarcò nelle navi al fine di studiare i venti, le correnti e la fauna dell'Artide; ma successivamente insegnò zoologia e oceanografica presso l'Università Christiania di Oslo.

Pagine

rss facebook twitter google+

Categorie news