Tu sei qui

Maturità 2017, on line i primi dati sui risultati: aumentano i 100 e i 100 e lode, promosso il 99,5% delle e dei candidati

MIUR - Maturità 2017, aumentano studentesse e studenti diplomati con 100 e 100 e lode e il 62,5% delle e dei diplomati ottiene una votazione superiore a 70/100. All’Esame della secondaria di I grado passa il 99,8% delle ammesse e degli ammessi. Nelle secondarie di II grado, dopo gli scrutini di fine anno, uno studente su quattro dovrà recuperare a settembre una o più insufficienze, anche se si registra un generale miglioramento, con un calo delle bocciature. Sono i primi dati sugli Esami di Stato e gli scrutini finali che emergono dalle rilevazioni condotte dal Miur. Il quadro completo e definitivo sarà pubblicato in appositi Focus nel mese di ottobre.

Maturità 2017, i risultati

L'ansia per la matematica viene trasmessa dai genitori ai figli?

red - Una ricerca che ha coinvolto i membri di diverse università americane ha messo in luce le relazioni tra la poca passione dei genitori per la matematica e le conseguenze sui propri figli. Per indicare la paura per la matematica viene utilizzato il termine “matofobia” e ne abbiamo già discusso nel post “La matofobia: le cause non solo scolastiche”.

Un nuovo sito per visitare il British Museum comodamente da casa

red - Il British Museum di Londra, fondato da sir Hans Sloane nel 1753, è uno dei più grandi e importanti musei della storia del mondo. Il museo ospita circa otto milioni di oggetti che testimoniano la storia e la cultura materiale dell'umanità dalle origini ad oggi, ma molti di questi si trovano ammassati negli scantinati per mancanza di spazio. 

Consigli di un comico messo a fare il Prof. per una didattica innovativa

Antonello Taurino - Panico panico!! Domani interrogazione di Storia! La so? Non la so? Panico panico!! Ok, respiro profondo, rilassamento e, per verificare se sono veramente preparato, un piccolo esercizio che faccio da una vita: ripetere l’oggetto dell’interrogazione al contrario. L’avevo visto in un episodio della serie Lie to me, facevo una cosa simile ai tempi della scuola di teatro ma mi è tornato in mente proprio questa settimana, con la ricorrenza dei trenta anni di “Ritorno al futuro”. “Ok, ragazzi, questo è un blues con il riff in SI, perciò occhio agli accordi e statemi dietro!”

-“Prof, ma è vero che ripetendo gli eventi della Seconda Guerra Mondiale al contrario, si sente Ligabue che canta Certe notti in bulgaro?”

S-COOL! Spunti per una didattica innovativa con metodologie prese dal teatro o dalla comicità

red - S-COOL! Perché la scuola è uno spettacolo. Un gioco serio, divertente, e anche molto figo. In questa rubrica Antonello Taurino, prof. la mattina e attore/comico la sera, si diverte a mischiare le sue due anime suggerendo spunti di didattica innovativa provenienti dal Teatro, dalla comicità, dal pubblic speaking e dalla scrittura creativa, al fine di rendere la vostra lezione più interessante e divertente.

Cosa sbagliano gli insegnanti? Una puntata di Vivalascuola sul tema

Giorgio Morale - Un milione di lavoratori della scuola, 8 milioni di studenti. Con i partner e le famiglie, fanno 26 milioni di persone. E’ la platea che gli insegnanti possono raggiungere quotidianamente e che li fa essere il più potente dei media. 

Eppure una campagna diffamatoria che indica gli insegnanti come fannulloni, inculcatori, dispensatori di un sapere inutile, che ha come capifila gli stessi uomini dei governi di turno, da decenni non accenna a diminuire e sembra fare breccia nell’opinione pubblica. E’ la rivincita degli ignoranti? O è tutta colpa della cattiva coscienza di pennivendoli? Dei media asserviti al potere? Dei governi neoliberisti che si sono succeduti? 

Diversi da chi? Raccomandazioni per l'integrazione degli alunni stranieri e per l'intercultura

MIUR - Si trasmette in allegato il documento" Diversi da chi?", redatto dal! 'Osservatorio nazionale per l'integrazione degli alunni stranieri e per L'intercultura, istituito nel settembre del 2014 dal ministro Stefania Giannini.

Il documento contiene dieci raccomandazioni e proposte operative, desunte dalle migliori pratiche scolastiche, finalizzate ad una corretta e più efficace organizzazione delle modalità di accoglienza e integrazione, nella dimensione plurilingue e multi culturale che è divenuta la normalità per la gran parte delle scuole italiane.

In arrivo un nuovo software per l'e-learning a marchio Facebook

red - Nella giornata di ieri Facebook ha annunciato di voler lanciare un nuovo software per l'e-learning a servizio delle scuole di tutto il mondo, con l'obiettivo di agevolare lo studio di ogni discente secondo il proprio ritmo di apprendimento.  

L'intenzione è quella di creare una piattaforma molto utile per i bambini, che permetta il controllo del proprio apprendimento. In essa i docenti potranno progettare lezioni individualizzate e progettare delle verifiche interattive per i propri studenti.

Da settembre un iPad per tutti gli studenti dell'Istituto Majorana di Brindisi

red - L’Istituto “Majorana” di Brindisi offre agli studenti e alle loro famiglie la possibilità di acquistare tutti i libri di testo necessari per l’anno scolastico 2015/2016 con soli € 50. I testi sono tutti disponibili in formato elettronico e nel caso in cui la famiglia non disponesse di un tablet per il proprio figlio, la scuola si adopera per fornirne uno dei 250 disponibili in Istituto.

Olimpiadi Internazionali di Informatica 2015: tre medaglie per la squadra italiana

Milano, 3 agosto 2015 – AICA, Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico e il MIUR – Ministero per l’Istruzione, l’Università e La Ricerca – annunciano con grande soddisfazione l’ottimo risultato della squadra italiana alle Olimpiadi Internazionali di Informatica 2015. Sono tornati infatti con tre medaglie al collo i quattro ragazzi che si sono battuti contro i migliori talenti del digitale, provenienti da 80 paesi del mondo, nei giorni scorsi ad Almaty in Kazakhstan. 

Pagine

rss facebook twitter google+

Categorie news