Tu sei qui

Come impostare una caccia al tesoro in classe mediante l'uso dei codici QR

red - Per organizzare una caccia al tesoro mediante l'uso dei codici QR si può partire dall'invenzione di una questione di natura storica che sia circondata da un grande alone di mistero. Ciò permette agli allievi di porre una serie di domande per fare chiarezza, innescando una serie di indagini che prevedano delle risposte provvisorie da riutilizzare come ipotesi di partenza per le successive tappe. Al termine dell'attività si può chiedere agli studenti di produrre un saggio che introduca alla storia misteriosa e risponda a delle domande chiave poste dal docente.

Il format QR code come strumento di apprendimento inclusivo ubiquo

red - Di seguito viene incorporato un video con una presentazione che illustra il format QRcode quale elemento di innovazione tecnologico-didattica all'interno del Progetto Eureka (aa.ss. 2012/13 e 2013/14) che ha riguardato una rete di 11 scuole superiori di I e II grado nel territorio della Valle d'Itria.

Il progetto era centrato sul potenziamento dell'orientamento agli studi attraverso l'integrazione e il coordinamento dei curricula nel passaggio dal I al II grado. 

Un uso pratico dei codici QR nella didattica delle scienze: la tavola periodica degli elementi

red - Nel post Alcune idee su come utilizzare i codici QR nella didattica per accelerare l'accesso alle informazioni abbiamo ricordato cosa sono i codici QR e quali possono essere alcuni usi nella didattica.

Di seguito invece viene proposto un video sull'uso di questi codici nella didattica delle scienze, in particolare nella didattica della chimica. Infatti, l'autore propone una tavola periodica degli elementi piuttosto insolita: al posto dei nomi dei singoli elementi chimici sono presenti appositi codici QR.

Un video della TED che spiega gli usi dei codici QR da parte di un'insegnante

red - Di seguito viene proposto un video in inglese della TED Ed in cui viene mostrato l'uso dei codici QR nella didattica da parte di Karen Mensing. L'insegnante sottolinea i benefici che apporta nella didattica, mostrando esempi concreti e documentati di possibili utilizzi in attività strutturate in aula.

Alcune idee su come utilizzare i codici QR nella didattica per accelerare l'accesso alle informazioni

redI codici QR (o codici Quick Response) sono codici bidimensionali che grazie alla scansione mediante la fotocamera di un dispositivo mobile come un iPad, tablet Android o smartphone consente all'utente di accedere alle informazioni in esso contenute. Tali informazioni possono essere link, oppure parti di testo, indirizzi email o link di accesso rapido a risorse in rete.

Alcuni spunti per la discussione con gli alunni inerenti a una navigazione sicura in Internet

red - Tantissimi utenti manifestano giornalmente una forma di paura nei confronti della rete a causa della vastità di informazioni che mette a disposizione dei propri utenti. Si sa che le informazioni reperibili in Internet abbracciano i più disparati argomenti, alcuni dei quali inaccessibili agli utenti non adulti.
Di seguito si propongono alcuni consigli utili sui punti da discutere con i propri studenti per far sì che la navigazione in rete sia più sicura.

Le app che aiutano gli studenti per la preparazione delle prove degli Esami di Stato

red - Sul sito del Corriere dell'Università è stata messa a disposizione una guida per gli studenti che tratta l'Esame di Stato e l'orientamento post-diploma. All'interno della guida è presente un articolo che invita gli studenti a mettere da parte i vari giochini che utilizzano per impiegare il tempo libero, in favore di app dedicate al mondo della scuola. 

Una netiquette da seguire per la condivisione di materiali in rete e per mantenere un comportamento adeguato in rete

red - Gli utenti del web sanno che in rete è necessario tenere un comportamento corretto quando ci si relaziona con gli altri utenti, soprattutto in contesti di discussione in cui i toni a volte si possono anche alterare. Le regole di comportamento del web prendono il nome di Netiquette (galateo della rete).

Un'interessante infografica in lingua inglese sul copyright e sull'uso delle risorse reperite in rete

red - Facilmente si tende a prelevare del materiale dalla rete per uso didattico, ma non sempre si conoscono le regole corrette per non violare il diritto alla proprietà intellettuale delle opere prelevate.

Si possono sempre utilizzare i materiali offerti dalla rete nella didattica? I docenti più attenti

Pagine

rss facebook twitter google+

Categorie news