Tu sei qui

Ogni cosa a suo tempo, lezione simulata per la scuola dell'infanzia

red - Viene di seguito proposta una lezione simulata che è stata presentata da Noemi Galbier, nel concorso a cattedra per la scuola dell'infanzia. 

L'attività è rivolta a una classe classe di massimo 28 bambini eterogenea per età. Il progetto prevede un inizio nel mese di gennaio e quattro uscite didattiche nel mese di maggio.

Gli obiettivi di apprendimento sono i seguenti:

  • costruire la consapevolezza di sé nelle varie dimensioni dello sviluppo, imparando a riconoscere le proprie esigenze fisiche e psicologiche, aumentando il proprio livello di autonomia;
  • imparare a conoscere la propria storia personale acquisendo i concetti di passato, presente e futuro, sapendoli verbalizzare;
  • acquisire i concetti temporali di prima/dopo, ieri/oggi/domani;
  • sviluppare il concetto di “scorrere” del tempo osservando che comporta cambiamenti su se stesso e sugli altri organismi viventi;
  • interiorizzare le norme del vivere insieme e del rispetto verso gli altri e verso la natura;
  • sviluppare interesse per la ricerca, l'osservazione, la riflessione e la risoluzione di problemi;
  • ampliare il vocabolario, acquisire buona padronanza nell'uso della lingua italiana, comprendendo e rispettando le regole della reciprocità dialogica;
  • incrementare la manualità fine e la capacità di utilizzo dei vari materiali comprendendo le loro possibilità espressive e familiarizzando con le TIC.

Ogni cosa a suo tempo. Lezione simulata di Noemi Galbier.

Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news