Tu sei qui

Valorizzazione delle eccellenze. Riconoscimento delle competizioni da parte delle scuole secondarie di secondo grado

MIUR - Il 28 febbraio 2017 scadono i termini per la presentazione delle domande per ottenere l’accreditamento e il riconoscimento delle competizioni nel Programma annuale per la valorizzazione delle eccellenze per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. Con il presente avviso viene data applicazione al decreto ministeriale 182 del 19 marzo 2015 che ha definito le modalità e i tempi per la presentazione delle domande da parte dei soggetti interessati ad ottenere il riconoscimento delle competizioni nel Programma annuale per la valorizzazione delle eccellenze per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie. 

Si allegano i seguenti moduli: 

Modulo 1 -Domanda di accreditamento 

Modulo per ottenere l’accreditamento da parte dei soggetti esterni all’Amministrazione scolastica che intendono concorrere per un triennio, a partire dall’anno scolastico 2017/2018, alle iniziative di valorizzazione delle eccellenze riguardanti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. 

Ginnasticando con il PONY e CAVALLO. Progetto per promuovere e diffondere nelle scuole la cultura degli Sport Equestri

Federazione Italiana Sport Equestri - Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca IMIUR), il C0NI e il CIP collaborano strettamente nella realizzazione delle  attività motorie e sportive scolastiche promuovendo  i progetti più  meritevoli presentati dagli Organismi Sportivi  affiliati.

Piattaforma online Thumbs Up Map. Piattaforma per l'orientamento e l'alternanza scuola-lavoro

USR Lombardia - E’ disponibile per le istituzioni scolastiche “Thumbs Up Map”, uno strumento innovativo che crea un ponte tra i giovani e il mondo del lavoro, utile per l’orientamento e l’alternanza scuola-lavoro per gli studenti delle classi terze, quarte e quinte delle scuole secondarie di II grado. 

Link To School. Progetto AMREF Health Africa per gemellaggi Italia-Kenya

red - AMREF Health Africa, a seguito del crescente successo, nel corso degli anni, del progetto di gemellaggio tra Scuole italiane e Scuole del Kenya, offre anche per l’anno scolastico 2016-17 una nuova proposta didattica che mira a costruire un confronto attivo e propositivo tra alunni italiani e alunni kenioti. Il tema conduttore della proposta didattica, “Salute e benessere per tutti: diamo la parola agli studenti”, è in piena sintonia con l’Agenda di Sviluppo 2030 e con la vision stessa dell’Organizzazione: “Un mondo in cui il diritto alla salute sia consapevolmente esercitato da ogni persona ed equamente garantito dalla collettività”. La proposta didattica è, infatti, incentrata sulle tematiche connesse al diritto alla salute come universale ed è finalizzata all’acquisizione di conoscenze strutturate, su ambiti diversificati del diritto alla salute, funzionali a condurre i soggetti coinvolti allo sviluppo di nuove competenze, capaci di trasformarsi nel tempo in comportamenti inseribili nella prospettiva della cittadinanza attiva.

The Transformation Centre. Una piattaforma Google utile per i leader del settore educativo

red - Google ha recentemente lanciato una nuova piattaforma chiamata "The Transformation Centre", utile risorsa per tutti i Dirigenti Scolastici. Tale piattaforma è un centro di risorse per aiutare i leader nel campo dell'educazione a migliorare tutti gli aspetti organizzativi delle loro scuole, indirizzando i servizi scolastici verso un vero e importante cambiamento. Sulla base dei feedback (storie, modelli e guide) raccolti da una grande varietà di scuole, nella piattaforma sono stati creati i cosiddetti sette elementi principali di trasformazione. Tali elementi sono: la vision, l'apprendimento, la cultura, la tecnologia, lo sviluppo professionale, il finanziamento e la sostenibilità e l'impegno. Per ciascuno di questi elementi è disponibile una raccolta di risorse e materiali studiati appositamente per aiutare i dirigenti scolastici ad affrontare il processo di cambiamento.

Settimana europea del coding. Campagna per la diffusione del pensiero computazionale

MIURDal 15 al 23 ottobre 2016 si svolge la quarta edizione della settimana europea del coding, Europe Code Week, una campagna di alfabetizzazione funzionale promossa dalla Commissione Europea per stimolare lo sviluppo e la diffusione del pensiero computazionale come strumento di crescita individuale e collettiva. L’Italia ha aderito a Europe Code Week fin dalla prima edizione e si è sempre distinta per numero di eventi e di partecipanti, soprattutto grazie al coinvolgimento attivo delle scuole.

Scuola Amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti. Progetto MIUR-UNICEF

MIUR - A seguito del notevole numero di adesioni e positivi riscontri da parte delle istituzioni scolastiche in merito all’iniziativa “Scuola Amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti”, anche per questo anno scolastico MIUR e UNICEF confermano la volontà di proseguire il Progetto con l’obiettivo di favorire la conoscenza e l’attuazione della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza nel contesto educativo. 

Il pensiero computazionale a scuola. Terza annualità del progetto "Programma il futuro"

MIUR - Continua nell’a.s. 2016/2017 la diffusione del pensiero computazionale nelle scuole italiane con l’iniziativa “Programma il futuro” del MIUR, in collaborazione con il CINI – Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica, che fornisce alle scuole una serie di strumenti semplici, divertenti e facilmente accessibili per formare gli studenti ai concetti di base dell'informatica.

Pubblicizzazione dei progetti valutativi della programmazione 2007/2013 e indicazioni per l’accesso e la fruizione dei materiali sul sito dei Fondi Strutturali Europei

MIUR - Il quadro di riferimento in cui si collocano le principali azioni valutative effettuate nella programmazione 2007/2013 è quello degli Obiettivi di Servizio per l’istruzione, per cui le valutazioni condotte, pur avendo coperto molti ambiti di indagine, si sono focalizzate principalmente sul contributo fornito dai Programmi Operativi Nazionali al raggiungimento all’innalzamento delle competenze degli studenti e al contrasto della dispersione scolastica, sia con gli interventi di formazione del capitale umano, sia con gli interventi di potenziamento e riqualificazione d

Pagine

rss facebook twitter google+

Categorie news