Tu sei qui

Progetto di orientamento formativo del Politecnico di Torino

USR Piemonte - Anche per l’anno scolastico 2015/16, il Politecnico di Torino ripropone il “Progetto di orientamento formativo” dedicato agli studenti dell’ultimo anno delle Scuole secondarie di II grado.

Le finalità principali del progetto sono volte a fornire indicazioni sui prerequisiti indispensabili per frequentare con successo i corsi di laurea del Politecnico, a consolidare la proficua collaborazione tra i docenti delle Scuole Secondarie di II grado e del Politecnico, ad offrire agli studenti un qualificato supporto per scegliere consapevolmente il corso di laurea universitario.

Il progetto propone un percorso comune legato ai temi della Matematica e della Fisica a cui si possono aggiungere lezioni legate ai temi della Pianificazione e del Design. Al termine del percorso che offre lezioni di Matematica e Fisica, oltre a lezioni nell’ambito delle discipline tipiche dell’area dell’Architettura, gli studenti potranno scegliere di sostenere il test per l’immatricolazione ai corsi di laurea dell’area dell’Ingegneria oppure dell’area dell’Architettura.

Si ricorda che per l’accesso al corso di laurea in Architettura-Architecture, il test di accesso è nazionale e gestito direttamente dal MIUR.

Al termine delle attività formative, gli studenti riceveranno un certificato di partecipazione all'iniziativa che potrà essere utilizzato dalle Scuole per leventuale riconoscimento di crediti formativi. 

Gli studenti che sosterranno la prova nell’ambito del Progetto di orientamento formativo, potranno immatricolarsi secondo le regole che saranno pubblicate sulla Guida all’immatricolazione 2016/17.

Il calendario di massima prevede:

· riunione informativa e di coordinamento: giovedì 1 ottobre 2015 dalle ore 15.00 alle ore 16.30, presso la sala Consiglio di Facoltà in C.so Duca degli Abruzzi 24

· lezioni di Matematica e Fisica: sabato 24 ottobre oppure sabato 31 ottobre 2015 dalle ore 9.00 alle ore 12.00 presso la sede centrale di Corso Duca degli Abruzzi 24. In alternativa le lezioni possono anche essere fruite in modalità videoregistrata

· lezioni dell’area dell’Architettura (corsi di Pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggistico-ambientale e Design e comunicazione visiva): nellultima settimana di ottobre dalle ore 15.00 alle ore 18.00, presso il Castello del Valentino

· test finale: 23 e 24 febbraio 2016.

Per permettere una migliore organizzazione delle attività, l’adesione al progetto per l'anno 2015/2016 dovrà pervenire entro il 22 settembre 2015 all’indirizzo [email protected] in cui si confermi anche la partecipazione alla riunione e si indichi a chi dovranno essere inviate le successive comunicazioni relative all’attività in oggetto.

Ulteriori informazioni e chiarimenti sull’organizzazione e sulle modalità di partecipazione gli istituti interessati si possono ottenere rivolgendosi all’Ufficio Orientamento (Carla Morandini: 011/090.6761; Simona La Ferrara: 011/090.6153).

PRESENTAZIONE DEI CONTENUTI DELLE LEZIONI

A tutti gli studenti saranno proposte attività riguardanti gli ambiti disciplinari di Matematica e di Fisica comuni ai corsi di laurea del Politecnico e sarà data la possibilità, a chi lo desidera, di seguire una lezione specifica sui temi della pianificazione territoriale e del design.

Le attività proposte hanno l'obiettivo di portare lo studente ad acquisire consapevolezza delle proprie conoscenze, competenze e caratteristiche personali (stile cognitivo, punti deboli e punti forti) al fine di confrontare le proprie conoscenze con le esigenze poste dagli studi universitari, in particolare nei corsi di laurea delle aree di Ingegneria e di Architettura, e ridurre così il disagio provocato dalla discontinuità tra scuola secondaria e università.

Di seguito sono brevemente illustrati, per ambito disciplinare, gli argomenti che saranno trattati nel corso delle lezioni organizzate presso il Politecnico:

Matematica: equazioni e disequazioni risolte dal punto di vista algebrico e geometrico 

Fisica: il moto di un corpo in presenza di forze dissipative e, in particolare, su una superficie scabra qualsiasi 

Pianificazione: la pianificazione della città, del territorio e del paesaggio (introduzione al concetto di pianificazione e esemplificazione dei campi di attività e delle scale di lavoro).

Design: approccio metodologico al progetto e introduzione ai relativi ambiti culturali, con messa a fuoco in particolare delle problematiche ambientali coinvolte.

Le lezioni di Matematica e di Fisica sono tenute da docenti universitari in sequenza e hanno la durata di 1,5 ore (durata tipica di una lezione al Politecnico), quella di Design di 2 ore, mentre la lezione di Pianificazione, rispecchiando la struttura di un workshop, ha la durata di 3 ore.

Si sottolinea come sia importante che gli studenti riprendano insieme ai propri docenti i contenuti delle lezioni per imparare a far proprio, da un punto di vista metodologico e contenutistico, quanto appreso in aula. La scuola è quindi tenuta a prevedere un ciclo di incontri specifico di 8 ore per entrambe le discipline. I percorsi di Pianificazione e Design si intendono, invece, conclusi con l’attività presso il Politecnico, fermo restando che metodi e contenuti possono dagli studenti essere autonomamente utilizzati per propri approfondimenti.

Categorie: 
Versione stampabile
rss facebook twitter google+

Categorie news