Tu sei qui

Prove INVALSI di Italiano per le classi della scuola primaria. Fascicoli e griglie di correzione.

red - Giorno 6 Maggio sono state somministrate le prove INVALSI di Italiano nelle classi Seconde e Quinte della Scuola Primaria. Si ricorda che la prova è stata strutturata seguendo le indicazioni contenute nei documenti diffusi dall'INVALSI. In particolare, per quanto concerne la prova di Italiano, il suo obiettivo è quello di valutare la padronanza linguistica in termini:

  • oralità: ascolto, produzione orale, interazione orale (comprendere all'ascolto testi di vario tipo, produrre testi anche pianificati, partecipare a uno scambio comunicativo orale in vari contesti); 
  • lettura (comprendere e interpretare testi scritti di vario tipo e relativi a diversi contesti); 
  • scrittura (produrre testi di vario tipo in relazione ai differenti scopi comunicativi);
  • conoscenze e abilità di riflessione metalinguistica, funzionali sia al controllo consapevole della comprensione dei testi orali e scritti sia alla descrizione del funzionamento del sistema linguistico;
  • consapevolezza che una stessa lingua si realizza in forme diverse in relazione alla natura del messaggio, allo scopo della comunicazione e al contesto (varietà linguistiche). 

La prova d’italiano della seconda primaria si differenzia in parte rispetto a quella delle altre classi, in quanto è fatta precedere da un test preliminare (ininfluente ai fini del punteggio) con lo scopo di verificare la capacità di lettura “strumentale”, la cui padronanza, almeno a un livello accettabile, costituisce un pre-requisito della comprensione.

Per la verifica della comprensione viene proposto un solo testo continuo di tipo narrativo, costituito da un breve racconto o da una parte (purché di significato compiuto) di un racconto più lungo. 

Data l'età degli studenti, viene generalmente proposto un testo che stimoli l'interesse, al punto tale da  invogliarli a leggerlo fino alla fine e da far scattare quella curiosità che favorisce un atteggiamento attivo nei suoi confronti.  

Per quanto più semplice e breve dei testi proposti negli altri livelli scolari, occorre però che anche nella seconda primaria il testo abbia uno spessore sufficiente per dare la possibilità di porre domande che coprano un’ampia gamma di abilità di lettura e tocchino diversi aspetti della comprensione. 

Di seguito i fascicoli e le griglie di correzione.

Fascicolo Italiano II Primaria 2014

 
 
Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news