Tu sei qui

Rivoluzione Americana. Una lezione per classi flipped

red - La Rivoluzione americana fu un importante evento storico, avvenuto tra il 1775 e il 1783 che vide l'opposizione delle tredici colonie nordamericane, diventate successivamente gli Stati Uniti d'America, alla loro madrepatria, ossia al Regno di Gran Bretagna.

Dal 1778 la guerra, iniziata come ribellione indipendentistica locale, si trasformò in un conflitto globale tra le grandi potenze europee per il predominio sui mari e nei territori coloniali. La Francia entrò in guerra a fianco degli americani e cercò di sfidare il predominio britannico e di ottenere la rivincita dopo la sconfitta nella guerra dei Sette Anni. La Gran Bretagna invece poté rafforzare il suo corpo di spedizione in America reclutando numerosi contingenti di truppe mercenarie tedesche, i cosiddetti Assiani, forniti, dietro compenso in denaro, dall'Assia-Kassel, dall'Elettorato di Hannover e da altri piccoli stati tedeschi.

La sconfitta britannica a Yorktown contro le forze franco-americane guidate dal generale George Washington e dal generale Jean-Baptiste de Rochambeau, segnò una svolta decisiva della guerra. Il trattato di Parigi, firmato nel 1783, pose ufficialmente fine al conflitto.

Con la pace, gli Stati Uniti furono riconosciuti dal Regno Unito, che dovette cedere alla Francia il Senegal, Santa Lucia e Tobago, alla Spagna la Florida e Minorca e alle Province Unite le sue colonie asiatiche. 

Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news