Tu sei qui

Rudi Mathematici, in linea il numero 219 della rivista dedicata alla matematica

Rudi Mathematici - Buona primavera, gente. È infatti indubbiamente primavera, in quest’Aprile dell’anno  di  grazia 2017; ed essendo Aprile, è altrettanto indubbio che il prossimo mese sarà Maggio. Per quanto le premesse siano ovvie, la conclusione è sorprendente, perché l’incombere del mese di Maggio 2017 trasforma questa Newsletter in una vera e propria Newsletter. 

Di solito, come i lettori più affezionati ben sanno, questa tradizionale “lettera contenente notizie” di notizie ne contiene ben poche: sono quasi sempre annichilite da amene chiacchiere e spontanee farneticazioni, accuratamente distribuite nel testo per mascherare – imperlappunto – che di novità non ne abbiamo poi tante da fornire. Stavolta però è un po’ diverso: da qualche mese preannunciavamo un annuncio (che sarà espressione schifosa sintatticamente, ma che rende l’idea su quanto riusciamo ad essere lenti e pigri, quando ci mettiamo di buona voglia); da qualche tempo ci appellavamo alla vostra pazienza per ritardi e mancanze, e ci fingevamo molto indaffarati. Ebbene, è giunto il momento di sciogliere il mistero.

In buona sostanza, abbiamo scritto un libro. 

Per evitare di ammorbare troppo la pazienza di coloro che leggono solo la Newsletter (probabilmente c’è qualcuno che lo fa), non vi raccontiamo troppo del libro medesimo: all’uopo abbiamo resuscitato la volatilissima rubrica di recensioni “Era una Notte Buia e Tempestosa” e l’abbiamo bassamente usata per auto-recensirci. La trovate, ovviamente, all’interno di RM219.

Qualche informazione di servizio però è opportuno che sia ripetuta anche in questa sede: ad esempio il titolo del libro (“Storie che contano”), la casa editrice (Codice Edizioni), il prezzo e la data di uscita. E già qua le cose si complicano, a voler essere pignoli. Perché se non è troppo difficile comunicare che il libro arriverà in libreria il giorno 11 Maggio e che il libraio tenterà di estorcervi 16 euro per mollarvene una copia, occorre anche specificare che, giusto per un mesetto, esisterà anche una via alternativa, ovvero appostarsi a inizio Maggio (forse meglio ancora a fine Aprile) dietro un’edicola, assaltare l’edicolante, pretendere una copia di “Le Scienze” di Maggio ed esigere contestualmente il libro (a richiesta) allegato  alla rivista che, gli è ovvio, è proprio il nostro. È un’operazione certo più complicata, ma dovreste riuscire a risparmiare un bel po’, sul prezzo di copertina.

Il solo fatto che esista una “data d’uscita” rivela che questo libercolo è il primo nostro con una distribuzione vera e propria; e sembra inevitabile che le vere distribuzioni libresche implichino anche una qual certa attività di promozione und presentazione. E infatti, al momento pare (e sottolineiamo “pare”) che la redazione di RM dovrà gironzolare un po’, nei prossimi tempi; voci di corridoio parlano di un Settembre assai ligure (Sarzana, Genova) ma siccome Settembre è lontanissimo, ne riparleremo quando sarà il momento. Visto però che le date di uscita di RM sempre più spesso confluiscono verso metà mese, ci esponiamo a dire che qualcosa dovrebbe succedere anche nei dintorni del già citato Maggio.

Pertanto, se qualche lettore romano è talmente folle da voler sprecare un mezzo pomeriggio, sappia che sabato 13, verso le 16.00, due terzi della Redazione dovrebbero trovarsi prigionieri da qualche parte nell’Auditorium Parco della Musica, nel bel mezzo del romano Festival delle Scienze. Sempre a Maggio i torinesi avranno forse due occasioni distinte per poterci tirare verdura e uova marce: una, ragionevolmente certa, alle ore 18 di venerdì 19, presso l’Informaticheria di Escamotages, in via Sacchi 28, nell’ambito delle manifestazioni per il Salone OFF; l’altra uno o due giorni dopo (ancor non si sa) all’interno del Salone del Libro vero e proprio, nello spazio della Biblioteca Archimede. No, non sappiamo ancora l’ora (si suppone il pomeriggio) né il giorno (sabato o domenica? Mah..)

E però,  probabilmente, per le verdure marce dopo la metà di maggio forse faremo in tempo a confermare le cose nella prossima Newsletter, quindi possiamo piantarla qui. Ma non possiamo ancora chiudere la Newsletter, per due ottime ragioni:

1)    Augurarvi un’ottima, piacevole e rinfrescante Pasqua (cancellate da soli questa riga se questa Newsletter vi arriva dopo il 16)

2)    Augurare al vero motore immobile, al sacro e femmineo nume protettore di RM i migliori auguri di buon compleanno. Questa Newsletter esce in ritardo, molto in ritardo, per questo scopo: ma tutto Aprile, che è notoriamente il Mese della Consapevolezza Matematica, per noi è dedicato a lei, ad Alice. Non è gran che come regalo di compleanno ma, per quel che può contare, abbiamo scritto il “compleanno” di questo mese parlando di una fanciulla anche per farle un regalo.

E ora basta, che non potrete certo più,  di chiacchiere. Se il sole brilla alto e tiepido, uscite e godetevelo. Ma anche se fosse buio, o piovesse, non lasciatevi scoraggiare, e trovate il modo, uno qualunque, per essere un po’ allegri, contenti, felici.

http://www.rudimathematici.com/archivio/219.pdf

http://www.rudimathematici.com/archivio/epub/219e.epub

Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news