Tu sei qui

S-COOL! Spunti per una didattica innovativa con metodologie prese dal teatro o dalla comicità

red - S-COOL! Perché la scuola è uno spettacolo. Un gioco serio, divertente, e anche molto figo. In questa rubrica Antonello Taurino, prof. la mattina e attore/comico la sera, si diverte a mischiare le sue due anime suggerendo spunti di didattica innovativa provenienti dal Teatro, dalla comicità, dal pubblic speaking e dalla scrittura creativa, al fine di rendere la vostra lezione più interessante e divertente. Insegnare e recitare sono due professioni con moltissimi punti in contatto ma spesso disperatamente trascurati: entrambi hanno un pubblico, divulgano, cercano di non perdere l’altrui attenzione, lavorano su un testo ma a volte improvvisano, variano voce, ritmo, gesti, ma grazie ad un sapiente ed empatico uso dell’umorismo possono entrar meglio in sintonia con chi hanno di fronte. Antonello si divertirà a raccontarvi alcune sue esilaranti esperienze sul campo, da cui partire per provare a riflettere su come migliorare la qualità della relazione umana nel nucleo ineliminabile di ogni esperienza pedagogica (che nessuna riforma riuscirà mai a scalfire e nessuna tecnologia mai a sostituire): l’essere il docente un soggetto vivo davanti ad altri soggetti vivi. Perché la lezione è una forma particolare di spettacolo. Proviamo a renderla divertente! Let’s S-Cool!

Antonello Taurino è Docente, attore e comico, è nato a Lecce nel 1980. Dopo una Laurea in Lettere Moderne e un diploma in Conservatorio di Chitarra Classica, nel 2005 si trasferisce a Milano. Consegue il diploma di attore nel Master triennale in Arte Drammatica “SAT” 2005-2008 del GITIS (Mosca - Jurij Alschitz) e nel 2010 quello della “Scuola di Teatro-Kuniaki Ida (Milano).  Ha pubblicato due libri. Ha partecipato a varie edizioni di “Zelig” dal 2003 al 2014.  Ha vinto un Festival Nazionale del Cabaret e due Premi della Critica. Si esibisce spesso all’estero nella versione inglese di “Comedian”, il suo recital comico. Ha recitato e diretto spettacoli su testi di Dostoevskij, Platone, Checov, Folgore ma soprattutto sui Monty Python. Fa parte di Democomica e di Kotiomkin. È in tournèe con due spettacoli, scritti da lui: “Miles Gloriosus” (2011)  e “Trovata una Sega!” (2014). 

La mattina si diverte ancora tanto ad insegnare alle Medie. 

Non prende mai gli ascensori.

Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news