Tu sei qui

Hangouts. Uno strumento di Google per realizzare delle trasmissioni online

red - Hangouts è uno strumento di Google che permette di effettuare delle videochiamate e di trasmettere eventi online. Lo strumento offre agli utenti che trasmettono la possibilità di condividere il proprio schermo, utilizzare la chat o condividere dei documenti con tutti gli altri utenti.

Per utilizzare Hangouts è necessario disporre di un account Google e, al primo utilizzo, sarà necessario di installare un apposito plugin per il browser utilizzato, al fine di rendere possibile la trasmissione.

E' possibile effettuare delle trasmissioni riservate per un numero massimo di 10 studenti che possiedono un account Google. Per lo streaming, invece, si ha a disposizione un pubblico illimitato.

Google tone: un comodo tool per trasmettere gli URL ai computer a portata d'orecchio

red - Google Tone è un'estensione di Chrome che permette di attivare il microfono del computer (se l'estensione è attiva) e di utilizzare gli altoparlanti per scambiare gli URL con i computer connessi a Internet che si trovano nelle vicinanze. 

E' possibile utilizzare Google Tone per inviare l'URL di qualsiasi pagina web, ad esempio pagine contenenti notizie, immagini, documenti, post di blog, prodotti, video di YouTube ricette e anche risultati di ricerca. 

Tutti i computer a portata d'orecchio (anche tramite telefono o Hangout) che hanno installato e attivato l'estensione Google Tone riceveranno una notifica. Per utilizzare Google Tone, è necessario eseguire l'accesso con il proprio account Google.

PhotoScan, un'app per digitalizzare le vecchie foto usando uno smartphone

red - Alcuni giorni fa, il colosso Google ha rilasciato la nuova applicazione PhotoScan, che permette di catturare in maniera semplice, di digitalizzare e di salvare le foto utilizzando la fotocamera del proprio smartphone. PhotoScan è pensata per esaltare le scansioni digitali delle foto, applicando filtri automatici per eliminare il riverbero, modificare i bordi e raddrizzare le immagini, trasformandole così in file ad alta risoluzione. 

PhotoScan è disponibile sia per gli utenti Android che per gli utenti iOS.

Le foto digitalizzate attraverso PhotoScan vengono salvate automaticamente sull'account di tutti coloro che utilizzano Google Foto. Si può anche accedere a funzioni avanzate di editing e filtri da applicare alle scansioni digitali prima di condividerle con gli altri attraverso i link generati automaticamente. PhotoScan permette di:

Come creare modelli di certificati per gli studenti utilizzando Google Presentazioni

red - Google offre la possibilità di creare dei modelli di certificati semplici da offrire agli studenti al termine di particolari percorsi. Anche se esiste la possibilità si utilizzare altri strumenti più completi (si vedano PiktoChart, Canva, Microsoft Word, etc.), il vantaggio dei certificati da creare in Drive consiste nel trovare il modello già preimpostato, senza la necessità di dover costruire tutto il layout da zero.

Come usare gli strumenti di Google senza avere un indirizzo Gmail

red - Google offre agli utenti la possibilità di utilizzare diverse risorse abbastanza intuitive. Tra queste, molto utili in ambito didattico, ricordiamo Documenti, Fogli, Moduli, Siti, Mappe e altri servizi disponibili per gli utenti che hanno la possibilità di usufruire della G Suite for Education. Si pensa che sia necessario utilizzare obbligatoriamente un indirizzo di posta Gmail per accedere a tutti questi servizi. In realtà, Google offre la possibilità di aprire un nuovo account firmato Goole utilizzando il proprio indirizzo e-mail Libero, Yahoo, Hotmail, etc.

Jessica Redeghieri, nel suo video tutorial, ci spiega come fare per registrarsi e accedere a tutte le comodità offerte da Google.

Come usare la funzione "Salva in Google Drive"

red - Nel video tutorial proposto, Gianfranco Marini illustra l'utilizzo dell'estensione di Google Chrome "Salva in Google Drive" che permette di salvare direttamente in Google Drive documenti, link, pagine web, immagini, permettendo di risparmiare tempo e archiviare direttamente in Google Drive le risorse che si incontrano nel corso della navigazione sul web.

Ricordiamo che Google Drive è uno strumento offerto da Google che permette di archiviare, condividere, modificare e visualizzare diversi tipi di file. 

Come creare calendari condivisi con Google Calendar per la prenotazioni delle aule

red - In questa terza puntata dedicata alle Google Apps For Education (adesso Google Suite for Edu), Jessica Redeghieri illustra come creare dei calendari utilizzando il servizio Google Calendar. La prenotazione di laboratori/aule è sempre un'attività complicata. Grazie a Google Calendar e alle Google Apps for Education è possibile creare calendari condivisi modificabili per facilitare le prenotazioni delle aule multimediali, video, etc.

Ricordiamo che con l'espressione Google Apps For Education si intende una serie di servizi che Google offre alle scuole, per migliorare la collaborazione amministrativa e didattica. Le scuole hanno a disposizione indirizzi email illimitati sul dominio scelto e ciascun utente ha a disposizione uno spazio Drive senza alcuna limitazione.

Come creare e pubblicare siti web utilizzando la nuova versione di Google Sites

red - Google ha recentemente introdotto una versione completamente rinnovata del servizio Google Sites a disposizione solo per chi utilizza le Google Apps for Education, ora nota come G-Suite. Rispetto alla precedente versione del servizio, i nuovi siti di Google mettono a disposizione degli utenti delle funzioni extra interessanti che includono un design più accattivante, la possibilità di monitorare le prestazioni del sito con Google Analytics, nuovi modelli colorati e molti altre funzionalità. Per una valutazione tecnica delle differenze tra le due versioni, si può fare riferimento alle informazioni contenute nella pagina raggiungibile cliccando qui.

Di seguito si mettono a disposizione le istruzioni che permetteranno di condurre gli insegnanti nella creazione e pubblicazione di siti web utilizzando i nuovi Google Sites.

Creare classi virtuali con Google Classroom

red - Nella terza puntata dedicata alle Google Apps For Education (adesso Google Suite for Edu), Jessica Redeghieri illustra come creare delle classi virtuali con Google Classroom.

Ricordiamo che con l'espressione Google Apps For Education si intende una serie di servizi che Google offre alle scuole, per migliorare la collaborazione amministrativa e didattica. Le scuole hanno a disposizione indirizzi email illimitati sul dominio scelto e ciascun utente ha a disposizione uno spazio Drive senza alcuna limitazione.

LINK UTILI

Google Classroom: https://classroom.google.com

E' possibile creare un quiz con Google Moduli? Un video tutorial per comprendere come fare

red - Moduli è uno strumento gratuito di Google, che permette ai possessori di un account Gmail di realizzare dei sondaggi, questionari, etc. con la possibilità di raccolta dei dati su un foglio di calcolo. Il servizio è accessibile da tutti i dispositivi e sono disponibili app dedicate per Android e per iOS. 

Nel mese di giugno scorso, Google ha inserito all'interno dei suoi moduli una nuova funzione utilissima per i questionari da sottoporre agli studenti: la funzione quiz. Grazie ad essa, è ora possibile indicare le risposte corrette nelle domande a risposta chiusa che vengono introdotte all'interno dei moduli. Inoltre, è possibile inserire i punteggi per ogni domanda, in modo da usufruire della correzione automatica del questionario.

Pagine

rss facebook twitter google+

Categorie news