Tu sei qui

Sviluppo di comportamenti etici nei bambini, lezione simulata per la scuola dell'infanzia

red - Viene di seguito proposta una lezione simulata che è stata presentata da Sabrina Gaspari, nel concorso a cattedra per la scuola dell'infanzia. La candidata doveva sviluppare un'unità di apprendimento coerente con la seguente traccia estratta: "Quali progettualità educative sono, a suo avviso, alla base dello sviluppo di comportamenti etici nei bambini?".

L'attività è rivolta a una classe composta da 19 bambini di 5 anni, tra i quali vi sono una bambina con un lieve disturbo del linguaggio, un bambino che vive in un contesto di grave disagio socio-culturale e due bambini immigrati.

Per affrontare le attività proposte, tutti i bambini devono essere in grado di utilizzare correttamente le forbici e la colla, di impugnare correttamente pennarelli e pastelli, di mantenere la concentrazione per 30 – 40 minuti se adeguatamente stimolati e di effettuare un’uscita tenendosi per mano.

Gli obiettivi di apprendimento sono i seguenti:

-Sviluppare capacità relazionali

-Interiorizzare comportamenti corretti verso gli altri

-Sviluppare un’identità positiva, acquisire fiducia nelle proprie possibilità ed apprezzare quelle altrui

-Riconoscere sentimenti ed emozioni, quindi esprimerli con vari linguaggi

-Esprimere stati d’animo e sentimenti legati ai conflitti

-Mettere in atto comportamenti di aiuto verso i compagni

-Raccontare le proprie esperienze e la propria storia personale

-Comprendere che per vivere bene è necessario osservare regole di comportamento

-Riconoscere l’importanza di comportarsi in modo responsabile e collaborativo

-Approfondire la conoscenza di alcuni aspetti delle culture diverse dalla nostra

-Condividere esperienze nel lavoro di gruppo

-Sviluppare le potenzialità sensoriali

-Sviluppare abilità espressive, comunicative e logico – associative

-Sperimentare le possibilità espressive dei diversi materiali e l’uso di diverse tecniche

-Partecipare attivamente a momenti di osservazione, riflessione, ricerca e confronto

-Esercitare la memoria evocativa a breve e a lungo termine

-Sviluppare capacità di ascolto mantenendo la concentrazione e l’interesse

-Verbalizzare i propri vissuti

-Imparare ad ascoltare e a gestire la propria voce

-Fare previsioni e avanzare anticipazioni di eventi futuri

-Individuare le caratteristiche dei vari elementi di un racconto

-Arricchire le competenze fonologiche e lessicali

-Analizzare gli elementi della fiaba e le relazioni causa-effetto

-Rappresentare la fiaba attraverso altri linguaggi

-Memorizzare filastrocche

-Conoscere e applicare correttamente la congiunzione “non”

-Formulare previsioni o ipotesi relativamente ai fenomeni osservati

-Lavorare diversi materiali per sviluppare la manualità ed affinare diverse percezioni

-Sviluppare la capacità di lavorare in gruppo, di negoziare e di cooperare

-Coltivare la capacità di apprezzare le esperienze con consapevolezza, dimostrando interesse ed apertura verso il nuovo

-Dimostrare interesse e partecipazione nelle uscite didattiche 

Sviluppo di comportamenti etici. Lezione simulata di Sabrina Gaspari.

Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news