Tu sei qui

Un modulo didattico per il CLIL di Scienze che include aspetti sociologici ed epistemici

Scienze

red - Il modulo è costituito da sei lezioni ciascuna di novante minuti e ha l'obiettivo di integrare le questioni epistemiche e con il tradizionale insegnamento secondo gli standard nazionali previsti per le discipline scientifiche. Per tale ragione ci si concentrerà meno ai contenuti tradizionali quali il metodo scientifico, l'induzione, la deduzione e la falsificazione, mentre si darà molto più spazio alle questioni di natura sociologica ed epistemica. 

L'innovazione di questo percorso consiste nel portare l'aspetto sociale e le considerazioni epistemiche in primo piano, usando le risorse a disposizione degli studenti.

Il modulo è stato testato in tre anni consecutivi, con studenti dai 17 ai 19 anni, in una scuola bilingue dell'Ungheria.

Uno dei problemi principali nella trattazione delle scienze in classe è la sua separazione dalle considerazioni filosofiche, storiche e sociologiche. La discussione sul metodo della scienza troppo spesso si riduce a intuizioni logiche semplicistiche se si seguono i programmi tradizionali. Inoltre, spesso non vengono mai introdotte le conseguenze sociali, che ad un certo punto, devono essere indicate.

Per porre rimedio a questo scollamento, il modulo incorpora l'aspetto epistemico nel sociale. Lo scopo del punto di vista sociale è quindi di non sostituire le considerazioni epistemiche, ma di integrarle. Infatti, le norme epistemiche non vengono decontestualizzati e presentate come criteri astratti, ma piuttosto come il risultato degli sviluppi storicamente contingenti che hanno dato origine ad una particolare istituzione sociale nelle società occidentali a partire dal 17 ° secolo.

Scarica la risorsa cliccando sul link di seguito.

Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news