Tu sei qui

La figura dell'Insegnante Specializzato per le Attività di Sostegno

red - Per l’alunno con disabilità l’ingresso a scuola è certamente un’esperienza significativa che suscita in lui, ma anche nei familiari, paure, ansie, conflitti. Pertanto, punto di partenza di ogni intervento didattico che intenda essere efficace è prestare attenzione ai processi emotivi, in quanto essi interagiscono con quelli cognitivi e, dunque, con il processo di apprendimento. 
La scuola risponde a queste esigenze con la poliedrica figura dell’insegnante di sostegno, chiamato ad assolvere un ruolo decisamente complesso.

"Al cinema!", la scuola del comune di Bologna che userà i film muti nella didattica

red - La Fondazione Gualandi di Bologna, con la Cineteca e il Comune di Bologna, hanno progettato una nuova scuola dell'infanzia dal nome «Al cinema!», il cui nome trae ispirazione dai locali che ospiteranno il nuovo istituto. La scuola verrà avviata nel mese di settembre 2013 e al centro della sua struttura è presente un cinematografo, che verrà utilizzato per la proiezione di film muti, facendo sì che tutti i bambini, anche quelli sordi, possano sentirsi tutti uguali.

Raccolta sintetica di legislazione scolastica specifica per la disabilità

red - Di seguito un excursus storico sulle leggi riguardanti la scuola e gli alunni con disabilità. 

L. Casati 13/11/1859 – Prima legge italiana sulla scuola

L. Coppino 1877: stanzia fondi ai Comuni per le scuole e impone ai genitori di mandare i figli a scuola fino a 9 anni; non ci sono sanzioni per gli inadempienti.

L. Orlando 1904: innalza l’obbligo fino a 12 anni e impone ai Comuni di istituire scuole fino alla IV elementare.

Buone prassi didattiche, esempi di programmazione inclusiva

red - La didattica inclusiva è per molti insegnanti ancora un miraggio, qui di seguito vi suggerisco alcune esperienze didattiche da condividere con i colleghi curricolari.

Gli esempi si riferiscono ad una scuola elementare, ma come ben sapete, le attività delle scuole elementari sono utilizzabili anche nelle scuole medie e spesso, nelle superiori, per gli alunni disabili gravi…

FONTE: IPRASE TRENTINO

Le ruote magiche

red - Ilenia Schofield, ragazza italo-inglese di 15 anni e studentessa del liceo biologico di Pistoia, racconta la sua vita a fumetti, disegnando in tipico stile giapponese: il manga.

Il sito si intitola “Ruote magiche“, in riferimento alla sua condizione di adolescente affetta sin dalla nascita da diplegia, e racconta per immagini la storia di Emi alle prese con la sua condizione di diversità.

http://www.leruotemagiche.it/

Pagine

rss facebook twitter google+

Categorie news