Tu sei qui

Scuola, pubblicati i dati su alunne e alunni con disturbi specifici di apprendimento (DSA)

MIUR - Sono complessivamente 254.614 le alunne e gli alunni delle scuole italiane di ogni ordine e grado con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA), pari al 2,9% del totale della popolazione studentesca dell’anno scolastico 2016-2017.

È quanto emerge dalla pubblicazione dedicata agli “Alunni con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) nell’a.s. 2016/2017”, pubblicata sul sito del MIUR e curata dall’Ufficio Statistica e Studi.

Scuola Amica della Dislessia. Un percorso formativo e-learning per docenti

USR Lombardia - Nel corso dell’A.S. 2016/2017 sarà disponibile gratuitamente e per tutti gli istituti scolastici che ne faranno richiesta un percorso formativo e-learning in piattaforma rivolto al personale docente, la cui finalità è di ampliare le conoscenze metodologiche, didattiche, operative ed organizzative necessarie a rendere la Scuola realmente inclusiva per gli alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento.

Modalità di svolgimento degli Esami di Stato per gli alunni con DSA

red - Il 19 aprile 2016 il MIUR ha emanato l'Ordinanza Ministeriale n. 252 "Istruzioni e modalità organizzative ed operative per lo svolgimento degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado nelle scuole statali e paritarie - Anno scolastico 2015/2016". L'articolo 23 di tale Ordinanza è dedicato agli Esami dei candidati con Disturbi Specifici di Apprendimento e con Bisogni Educativi Speciali.​ Di seguito riportiamo i passi importanti.

Una didattica per tutta la classe. Materiali del corso di formazione sui DSA

red - Dal mese di Marzo al mese di Aprile 2016 si è tenuto a Padova il corso di formazione "Una didattica per tutti" sui Disturbi Specifici dell'Apprendimento, articolato in 8 incontri. Sono intervenuti diversi esperti formatori che hanno affrontato le seguenti tematiche:

  • origine del disturbo dell'apprendiemento,
  • piano didattico personalizzato,
  • identificazione dei casi sospetti di DSA,
  • strumenti compensativi tecnologici, 

Disturbi Specifici di Apprendimento-Una didattica per tutta la classe. Iniziativa di formazione

USR Veneto - Questo Ufficio, in collaborazione con il Coordinamento Veneto dell’AID, organizza una serie di otto incontri  di formazione, aperti alla partecipazione di dirigenti scolastici, personale docente e genitori interessati alle problematiche dei DSA ed in modo particolare ai referenti DSA di istituto. 

Gli incontri, della durata di due ore ciascuno, si svolgeranno con cadenza settimanale a Padova, presso ITIS Severi- Via Pettinati 46, con orario 15.00-17.00, secondo il programma e le date indicate in allegato. 

La matematica non fa paura. Potenziare l’intelligenza numerica e rinforzare il percorso di Apprendimento

red - L’incidenza dei DSA e delle segnalazioni ai servizi di competenza evidenzia la necessità di interventi speci-fici secondo gli ambiti di competenza degli operatori sanitari della riabilitazione, dei clinici e dei docenti. 

L’evento intende guidare operativamente, attraverso la formazione in situazione, in un percorso che parte dalla conoscenza dei meccanismi di base dell’appren-dimento e del sistema dei numeri e del calcolo, per poi far conoscere le prove di valutazione in mano alle diverse professionalità coinvolte, allo scopo di pro-grammare interventi specifici per gli alunni di ogni grado di istruzione. 

Obiettivi: 

- Imparare a riconoscere i meccanismi di base dell’ap-prendimento del sistema dei numeri e del calcolo e le abilità cognitive necessarie alla soluzione dei problemi 

I dislessici non mollano. Una canzone rap presenta i disturbi dell'apprendimento

red - I giovani volontari dell'Associazione Italiana Dislessia, sezione di Roma, hanno scritto un brano rap con l'obiettivo di far conoscere al pubblico i quattro disturbi specifici dell'apprendimento (dislessia, discalculia, disgrafica e disortografia), incoraggiando tutti i bambini con DSA a farsi forza, affrontando tutte le difficoltà e gli ostacoli che si troveranno davanti. Si può scaricare la canzone da iTunes con un contributo di € 0,99.

“I dislessici non mollano e tra le righe intendono il rap. I disgrafici resistono e stupiscono sui muri con l’età. I disortografici scompigliano parole al di là della realtà. I discalculici geniali ma con i numeri banali proprio mai“.

KIT PC DSA PORT 2015: Il nuovo kit di software per la dislessia

red - Sul sito dei CTS-CTI di Verona è disponibile il nuovo KIT DSA,  una selezione di software per allestire i PC dei ragazzi con dislessia e altri Bisogni Educativi Speciali e creare materiali didattici di diverso tipo. Il kit, in particolare, si rivolge a chi vuole utilizzare applicativi freeware e open-source per aggirare gli ostacoli all’apprendimento ed è compatibile con tutti i sistemi Windows da XP a Win 8.1.

XV Congresso Nazionale dell’AID, 15 e 16 maggio 2015

red - Il 15 e 16 maggio 2015 l’AID organizza a Napoli  il XV° Congresso Nazionale presso il Centro Congressi dell’Università Federico II (Complesso di Monte Sant’Angelo).
I due giorni serviranno per un confronto di valutazione sull’impatto che in questi cinque anni la Legge 170/2010 ha avuto dalla sua entrata in vigore in campo scolastico, sanitario, sociale e lavorativo.

La memoria dichiarativa aiuta superare i limiti di chi presenta disturbi del neurosviluppo

red – Le attuali ricerche hanno messo in luce che la memoria esplicita, detta anche memoria dichiarativa, riesce a compensare quelle funzioni del cervello che sono state compromesse.

Il Neuroscienziato Michael Ullman, direttore del Brain and Language Laboratory di Georgetown, ha pubblicato i risultati delle sue ricerche che permettono di comprendere cosa abbiano in comune tutte le persone che hanno disturbi ossessivi compulsivi, disturbi dello spettro autistico, dislessia, disturbi specifici del linguaggio e sindrome di Tourette.

Pagine

rss facebook twitter google+

Categorie news