Tu sei qui

Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

MIUR - Con la risoluzione n. 54/134 del 17 dicembre 1999, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha istituito il 25 novembre quale Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. La giornata fonda la sua ragion d’essere sulla consapevolezza che la violenza contro le donne, oltre a rientrare a pieno titolo nella violazione dei diritti umani, è una forma di discriminazione dovuta a una persistente condizione di disuguaglianza tra uomini e donne.

Il MIUR è da anni impegnato affinché la parità sia uno degli obiettivi primari di una scuola inclusiva, al passo con le direttive europee ed internazionali ed in linea con le esigenze formative delle giovani generazioni al fine di creare una reale inclusione in grado di valorizzare le singole individualità educando le nuove generazioni alla cultura del rispetto.

A tal riguardo il 27 ottobre u.s. la Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha presentato il Piano nazionale per l’educazione al rispetto finalizzato a promuovere nelle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado un insieme di azioni educative e formative volte ad assicurare l’acquisizione e lo sviluppo di competenze trasversali, sociali e civiche, che rientrano nel più ampio concetto di educazione alla cittadinanza attiva e globale. Tutto il materiale è disponibile sul portale nazionale www.noisiamopari.it, realizzato dal MIUR al fine di raccogliere contributi, materiali didattici e proposte di nuovi percorsi formativi pensati per le insegnanti e gli insegnanti, per le studentesse e gli studenti e per le famiglie, con la finalità di avviare attività di contrasto agli stereotipi e alle discriminazioni.

Al fine di agevolare gli istituti di ogni ordine e grado alla promozione dell’educazione alla parità tra i sessi, alla prevenzione della violenza di genere e di tutte le altre discriminazioni sono inoltre state messe a punto le Linee guida in attuazione del comma 16 art. 1 della legge 107/2015 che forniscono alle scuole spunti di riflessione per approfondire i valori e i principi per una corretta “educazione al rispetto” ispirati dall’art. 3 della Costituzione. Si invia in allegato una lettera che la Ministra ha voluto diramare a tutte le scuole al fine di sensibilizzare la comunità scolastica su dette tematiche e spronarle nell’attuazione delle attività previste nel Piano nazionale per l’educazione al rispetto.

Tutto ciò premesso, in vista della giornate del 25 novembre, si invitano le scuole di ogni ordine e grado, nell’ambito della propria autonomia didattica ed organizzativa, ad effettuare un approfondimento sui temi correlati all’eliminazione della violenza contro le donne al fine di sensibilizzare, prevenire e contrastare ogni forma di violenza e discriminazione.

Si informano inoltre le SS.LL. che, in occasione di tale ricorrenza, il 25 novembre p.v. dalle ore 10:00 sul sito del MIUR sarà possibile seguire lo streaming del convegno “Dialogo per contrastare la violenza sulle donne” che avrà luogo presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, alla presenza della Ministra Valeria Fedeli, con l’obiettivo di diffondere i servizi disponibili alle studentesse e agli studenti ed i molteplici esempi di buone pratiche attivate nel mondo della scuola e volte all’eliminazione della violenza contro le donne. 

Allegato: 
rss facebook twitter google+

Categorie news