Tu sei qui

I Quaderni. Dal silenzio il canto: storie di Mutismo Selettivo

Daniela Conti - I Quaderni è un libro corale e nasce grazie ad un progetto di crowdfunding lanciato dalla casa editrice italo-francese A.G. Editions di Adriana Cigni. E’ stato scritto da 28 autori che hanno descritto un percorso di vita fatto di piccoli passi importanti, dando vita a questa raccolta di testimonianze - narrate sotto forma di racconti personali - di genitori, ragazzi, insegnanti e psicoterapeuti che ha per filo conduttore il Mutismo Selettivo, quella forma di ansia sociale che rende sostanzialmente "muti" i bambini e i ragazzi a scuola o nei contesti sociali e davanti agli estranei.

Partendo dalle storie personali però, l’esperienza è diventata di più ampio respiro, trasformandosi per lettori e gli stessi scrittori in una forma di crescita e costruzione del sé che ha dato voce a chi non ne ha da molto tempo, a chi si trova disarmato, nei suoi anni più complessi, di fronte a un mondo che ancora non sa accettare e comprendere il silenzio e quindi mette da parte, allontana e separa. Sono storie dall'impatto emotivo fortissimo, emozionanti perché vere e scritte con forza e sentimento, narrazione di intimi pensieri e battaglie.

Sono carezze date dagli psicologi e piccole vittorie degli insegnanti. Recite di fine anno, scoppi improvvisi, mani che stringono e cuori che battono; maestre che sostengono e comprendono, bambini che finalmente parlano, ragazze che guardano la vita e gli altri da un vetro e decidono di farcela, ragazzi che partono per lunghi viaggi. E mamme che li incitano alla vita. Padri – noi sappiamo quanto sia difficile far scrivere un uomo, a volte - che raccontano come una fiaba la loro stessa vita, che si riflette su quella del proprio figlio. La scrittura, in questo esternare la propria esperienza per metterla a disposizione di tutti, è diventata un coraggioso esporsi – con debolezze e battaglie, vittorie e sconfitte – e quindi un percorso di crescita, una presa di coscienza del percorso vissuto, delle proprie potenzialità e capacità.

Una rivincita, una conferma delle personali potenzialità e vittorie, un inizio all’elaborazione del proprio pensiero. Una sorta di auto-terapia, attuata non solo tramite la creazione ma anche la condivisione, quindi. Penso che proprio attraverso la scrittura si possano combattere i propri mostri, le paure e si diventi più forti. Raccontare, a volte, è imparare ad amarsi.

Per richiedere una copia scrivere a: [email protected]

Categorie: 
BES
rss facebook twitter google+

Categorie news