Tu sei qui

L’adozione fra i banchi di scuola. Concorso per avvicinare le nuove generazioni alla realtà adottiva

L’associazione Italiaadozioni nasce con l’obiettivo di diffondere una corretta cultura dell’adozione nella società e si propone come punto di riferimento per tutti quei professionisti (medici, avvocati, psicologi ed insegnanti) che nel loro lavoro incontrano il mondo dell’adozione.

Il sito www.italiaadozioni.it è espressione dell’associazione; organizzato per aree tematiche, oltre ad una guida pratica, dà informazioni sugli aspetti legali, medici e psicologici e sul percorso di inserimento del bambino in famiglia e a scuola.

Il concorso “L’adozione fra i banchi di scuola” intende avvicinare un numero sempre maggiore di persone ad una vera conoscenza dell’essere famiglia adottiva superando stereotipi e facili pregiudizi. A questo proposito si accoglie la partecipazione delle classi nel quale siano presenti alunni figli adottivi ma, a maggior ragione, si auspica il coinvolgimento di tutti quegli studenti che non avrebbero teoricamente modo di fare, direttamente o indirettamente, esperienza di questa realtà.

I docenti coinvolti saranno chiamati per primi a conoscere e/o approfondire la tematica mediante i materiali presenti nel sito dell’associazione per poi guidare la classe o i singoli studenti, per quanto riguarda la scuola secondaria, nella produzione di un elaborato che abbia come obiettivo quello di esplicitare la cultura dell’adozione e favorirne il diffondersi nella nostra società. 

Art. 1 – Oggetto e tema del concorso

L’associazione Italiaadozioni bandisce per l’anno scolastico 2017/2018 il concorso “L’adozione fra i banchi di scuola”. Obiettivo del concorso è avvicinare le nuove generazioni ad una corretta conoscenza della realtà adottiva, favorendo la riflessione in merito a questo differente percorso che porta alla nascita di una nuova famiglia.

Gli elaborati richiesti saranno differenti in relazione alle diverse sezioni del concorso ma dovranno in ogni caso favorire il diffondersi di una migliore cultura dell’adozione nella nostra società.

Art. 2 – Condizioni e termini di partecipazione

Il concorso è rivolto a tutte le classi delle scuole, statali e paritarie, del territorio nazionale ed è articolato in quattro categorie:

-  Scuola dell’Infanzia

-  Scuola Primaria

-  Scuola Secondaria di primo grado

-  Scuola Secondaria di secondo grado 

Art. 3 – Regole per la realizzazione degli elaborati

La fase di produzione degli elaborati in gara dovrà essere preceduta da un attento quanto imprescindibile approfondimento della cultura dell’adozione strutturato e guidato dai docenti di classe.

Sono ammissibili a concorrere a “L’adozione fra i banchi di scuola” - IV edizione i seguenti prodotti ed elaborati:

Sezione SCUOLA DELL’INFANZIA, SEZIONE SCUOLA PRIMARIA e SEZIONE SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO:

1)  Disegni ed elaborati artistici

2)  Racconti

3)  Progetti

4)  Prodotti interattivi e multimediali

Sezione SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO:

1)  Un cortometraggio o spot della durata massima rispettivamente di dieci e tre minuti che metta in evidenza un aspetto della cultura dell’adozione e favorisca il superamento di stereotipi e facili pregiudizi.

2)  Una rappresentazione, nella forma grafica e figurativa preferita, di un aspetto a scelta della cultura dell’adozione, analiticamente presentata da testi ed articoli presenti nel portale dell’Associazione.

Ogni classe coinvolta nel concorso potrà partecipare con l’invio di un solo elaborato frutto del lavoro cooperativo di tutto il gruppo classe.

La partecipazione al concorso non prevede alcuna tassa d’iscrizione e sarà formalizzata al momento dell’invio del modulo on line e con la successiva consegna dell’elaborato.

L’iscrizione avverrà tramite compilazione della scheda di partecipazione on line, debitamente compilata in tutte le sue parti. 

Il termine per la consegna degli elaborati è fissato in data 31 marzo 2018 entro le ore 12.00, al seguente indirizzo:

Associazione ItaliaAdozioni

Via dei giardini, 4 – 20063 Cernusco sul Naviglio (MI)

Ogni elaborato in concorso dovrà essere accompagnato da una scheda di presentazione con i dati inseriti in fase di registrazione ed una breve descrizione del percorso che ha portato alla sua realizzazione e gli obiettivi perseguiti ovvero il messaggio che si intendeva dare con lo stesso.

Art. 4 – Strumenti

Precedentemente alla scelta e alla produzione dell’elaborato da presentare al concorso, il docente è chiamato per primo ad approfondire la tematica in oggetto mediante il sito dell’Associazione www.italiaadozioni.it per poi poter introdurre ed analizzare efficacemente la stessa con i propri studenti.

Lo staff Italiaadozioni sarà sempre disponibile per un confronto tramite:

1) [email protected];

2) sui social network, in particolare nella pagina Facebook dedicata al concorso.

Art. 5 - Selezione e premiazione degli elaborati

Una commissione ad hoc effettuerà un’attenta selezione degli elaborati pervenuti delle classi regolarmente iscritte al concorso e suddivise nelle categorie Scuola dell’infanzia, Scuola primaria, Scuola secondaria di primo grado e Scuola secondaria di secondo grado. L’esito del concorso sarà comunicato a tutti i partecipanti entro fine aprile 2018. La giuria ha decisione finale su tutto quanto non specificato nel presente regolamento. Le sue decisioni sono insindacabili ed inappellabili. 

PRIMO PREMIO categoria scuola dell’INFANZIA: Premi per la scuola.

Per il secondo e terzo elaborato classificato le classi verranno premiate con un attestato di “Scuola amica di Italiaadozioni”

PRIMO PREMIO categoria scuola PRIMARIA: Premi per la scuola.

Per il secondo e terzo elaborato classificato le classi verranno premiate con un attestato di “Scuola amica di Italiaadozioni”

PRIMO PREMIO categoria scuola SECONDARIA DI PRIMO GRADO: Premi per la scuola.

Per il secondo e terzo elaborato classificato le classi verranno premiate con un attestato di “Scuola amica di Italiaadozioni”

PRIMO PREMIO categoria scuola SECONDARIA DI SECONDO GRADO: Premi per la scuola. Per il secondo e terzo elaborato classificato le classi verranno premiate con un attestato di “Scuola amica di Italiaadozioni”

Art. 6 – Liberatoria

Con la partecipazione al Bando, e in particolare con la compilazione del modulo di iscrizione e con la consegna dei prodotti finali, i soggetti partecipanti autorizzano l’Associazione Italiaadozioni a pubblicare sul proprio sito www.italiaadozioni.it informazioni sui progetti e i prodotti e/o a promuovere presso il pubblico le idee progettuali in tutte le forme di comunicazione che saranno via via individuate. I nomi degli autori saranno sempre citati.

Resta inteso che la suddetta liberatoria d’uso dell'idea progettuale e/o dei documenti presentati viene concessa dai soggetti partecipanti a titolo gratuito, senza alcuna limitazione di carattere territoriale o frequenza d’uso, per intero o in parte, singolarmente o unitamente ad altro materiale e per i contenuti liberamente inviati dai partecipanti.

Art. 7 – Avvertenze

In relazione alla più recente normativa vigente in materia di “Tutela dei dati personali” (d.lgs. 196/2003), s’informano i partecipanti che i dati richiesti durante il concorso “L’adozione fra i banchi di scuola” non verranno comunicati o diffusi a terzi, saranno trattati esclusivamente per gli scopi previsti dal concorso stesso e saranno oggetto di trattamento, svolto con o senza l’ausilio di sistemi informatici, nel pieno rispetto della normativa sopra richiamata.

Per ulteriori informazioni e/o assistenza rivolgersi a:

Associazione Italiaadozioni

[email protected]

Categorie: 
Versione stampabile
rss facebook twitter google+

Categorie news