Tu sei qui

Esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado. Sessione straordinaria. Anno scolastico 2014-2015

red - La sessione straordinaria degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio d'istruzione secondaria di secondo grado, per l'anno scolastico 2014/2015, si svolge secondo il seguente diario:

- prima prova scritta: mercoledì 9 settembre 2015;

- seconda prova scritta: giovedì 10 settembre 2015 e, per i licei artistici, musicali e coreutici, con prosecuzione secondo i tempi e le modalità fissati per la sessione ordinaria;

- terza  prova  scritta: lunedì 14 settembre 2015, secondo i tempi previsti per la sessione ordinaria;

Discipline che costituiscono oggetto della terza prova scritta dell’Esame di Stato

MIUR - Pervengono alla Struttura Tecnica degli Esami di Stato numerosi quesiti in merito all’interpretazione dell’articolo 19 comma 3 dell’OM. 11/2015, inerente l’oggetto.

Preliminarmente si fa presente che l’attuale quadro normativo della terza prova scritta è rimasto immutato, ponendo la stessa in stretta coerenza con quanto previsto dal Documento del 15 maggio elaborato dal Consiglio di Classe, al quale quindi occorre fare riferimento.

Costituzione delle aree disciplinari finalizzate alla correzione delle prove scritte negli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado

red - Ai fini della correzione delle prove scritte, le materie dell'ultimo anno dei corsi di studio della scuola secondaria di secondo grado sono raggruppate nelle aree disciplinari di cui alla tabella allegata, facente parte integrante del Decreto Ministeriale n. 319 del 29 maggio 2015.

Ferma restando la responsabilità collegiale delle Commissioni d'esame, le stesse possono procedere operando con riferimento alle aree disciplinari di cui alla tabella sopracitata. 

Adempimenti di carattere operativo ed organizzativo relativi all’esame di Stato. Anno scolastico 2014-2015

MIUR - Con l’approssimarsi dei tempi d’inizio degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado, nello spirito della consueta collaborazione, si ritiene opportuno richiamare la particolare attenzione delle SS.LL. su tutti gli adempimenti di carattere tecnico-operativo ed organizzativo finalizzati al regolare svolgimento delle operazioni di esame dei quali le SS.LL. medesime e i Dirigenti scolastici dovranno farsi carico per la parte di rispettiva competenza con la sperimentata cura e tempestività. 

Adozione dei libri di testo per l'anno scolastico 2015-2016

red - Con la nota n. 3690 del 29/04/2015 viene regolamentata per l'anno scolastico 2015/2016 l'adozione dei libri di testo nelle scuole di ogni ordine e grado. All'interno della nota viene specificato che anche per il nuovo anno scolastico si dovrà fare riferimento alla nota prot. 2581 del 09/04/2014 in materia di adozioni di libri di testo e vengono richiamati alcuni punti fondamentali.

Adozione sperimentale dei nuovi modelli nazionali di certificazione delle competenze nelle scuole del primo ciclo di istruzione

MIUR - Come è noto l'ordinamento scolastico vigente (DPR n. 122/2009) prevede che al termine del primo ciclo di istruzione sia rilasciata ad ogni allievo una certificazione delle competenze acquisite in esito al percorso formativo frequentato. Analoga prescrizione è prevista al termine del percorso della scuola primaria. Il rilascio della certificazione è di competenza dell'istituzione scolastica frequentata dall'allievo, che vi provvede sulla base di un modello nazionale (Legge 53/2003).

Svolgimento della seconda prova scritta negli Esami di Stato conclusivi delle scuole secondarie di secondo grado

Esami di Stato

red - Il 26 Novembre 2014 è stata inviata alle scuole secondarie di secondo grado uno schema di regolamento riguardante lo svolgimento della seconda prova scritta degli Esami di Stato delle scuole secondarie di secondo grado. Negli allegati alla circolare vengono inoltre fissate le materie caratterizzanti dei singoli indirizzi di studio.

Nessun cambiamento per il liceo classico, Latino e Greco restano le discipline caratterizzanti: gli studenti dovranno tradurre una versione da una delle due lingue all'italiano.

Linee guida per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati

Adozione

MIUR - La realtà dell’adozione è, da tempo, ampiamente diffusa nella nostra società e chiaro è il suo valore quale strumento a favore dell’Infanzia e come contribuisca alla crescita culturale e sociale del nostro Paese. In Italia, soltanto nel periodo 2010-2013, sono stati adottati circa 14.000 bambini con l’adozione internazionale e oltre 4000 con quella nazionale. Conseguentemente, anche la presenza dei minori adottati nelle scuole italiane è divenuta un fenomeno quantitativamente rilevante.

Modalità di redazione di certificati medici, segnalazioni di dsa, relazioni cliniche, relazioni degli assistenti sociali o altre segnalazioni

USR Emilia-RomagnaGiungono a questo Ufficio richieste di informazioni e di chiarimenti sulle modalità di redazione dei vari documenti medici, psicologici o segnalazioni degli assistenti sociali, che le famiglie presentano alle scuole (o che ivi pervengono) per diversi scopi.

Pagine

rss facebook twitter google+

Categorie news