Tu sei qui

Bocciando si impara. Progetto rivolto a tutti gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado

FIB - Gioco delle bocce promuove la crescita armonica dell’essere umano con un approccio evolutivo del valore della persona, perché espressione di un’unità corpo-mente nel suo rapporto ed equilibrio con l’ambiente.

Quest’attività sportiva diventa esperienza che promuove e realizza la relazione del singolo con il tutto nelle sue diverse espressioni, attraverso la costruzione di un progetto individualizzato, che avvicini e includa ogni persona nel proprio ambiente in modo naturale e armonico.

Con il progetto BOCCIANDO SI IMPARA la Federazione Italiana Bocce vuole promuovere la conoscenza dello sport delle bocce anche tra le fasce dei più piccoli, facendo leva su un’offerta formativa scolastica variegata, multifunzionale e pienamente inclusiva, con la finalità di formare cittadini consapevoli e responsabili.

"Biologia con curvatura biomedica", al MIUR presentazione dei risultati del percorso di orientamento sanitario promosso con FNOMCeO

MIUR - Si è svolta lunedì 21 maggio, presso la Sala Aldo Moro del MIUR, la presentazione dei risultati del primo anno di attivazione del percorso di potenziamento-orientamento sanitario “Biologia con curvatura biomedica”, promosso grazie ad un accordo tra il MIUR, Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Fnomceo, Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri.

Corsi velici estivi. Progetto per 300 studenti delle Scuole Secondarie di Secondo Grado

red - In allegato è possibile scaricare la nota della Presidenza del Consiglio dei Ministri relativa al Regolamento dei Corsi Velici Estivi 2018, organizzati in collaborazione con la Marina Militare e la Federazione Italiana Vela per gli Studenti delle Scuole Medie Superiori che sono stati promossi senza debito scolastico.

L’accesso all’iscrizione avviene dopo aver effettuato la registrazione a seguito di compilazione del form online reperibile al Link :

http://corsiveliciestivi.marina.difesa.it

Progetto didattico LAV-MIUR "Cani e Gatti, cittadini come noi" 2018

red - Il 9 novembre 2017 il MIUR ha sottoscritto un protocollo d’intesa conla LAV - Lega Anti Vivisezione, diretto a “Valorizzare l’educazione alla convivenza civile e alrispetto degli esseri viventi, al di là della specie alla quale appartengono”. In attuazione di tale protocollo, la LAV propone alle scuole il progetto didattico “Cani e Gatti, cittadini come noi” 2018. 

Educazione alla legalità e alla sicurezza. Un cantiere presso Montalto di Castro

Prof.re Alberto Puri - Venerdì 11 maggio, con la conferenza di apertura, è ufficialmente partito il progetto Legalità e sicurezza, una sorta di cantiere che vede protagonista l’Istituto Comprensivo di Montalto di Castro con i suoi ottocento e più alunni ed una rete di operatori tra Forze dell’ordine, Insegnanti, Psicologi, Associazioni e Genitori, tutti chiamati ad impegnarsi per educare bambini e adolescenti sui concetti di legalità e scelte consapevoli.

Progetto "Porte d'Europa" per la sensibilizzazione sul tema dei diritti umani

MIUR - Con la legge 21 Marzo 2016, n. 45 è stata istituita, con cadenza ogni 3 ottobre, la Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione, al fine di conservare e di rinnovare la memoria di quanti hanno perso la vita nel tentativo di emigrare verso il nostro Paese per sfuggire alle guerre, alle persecuzioni e alla miseria.

Cani e Gatti, cittadini come noi. Progetto didattico LAV-MIUR

red - Il 9 novembre scorso il MIUR ha sottoscritto un protocollo d’intesa conla LAV - Lega Anti Vivisezione, diretto a “Valorizzare l’educazione alla convivenza civile e alrispetto degli esseri viventi, al di là della specie alla quale appartengono” (Allegato 1).

In attuazione di tale protocollo, la LAV propone alle scuole il progetto didattico “Cani e Gatti, cittadini come noi” 2018 (Allegato 2).

Leggere a scuola si può e lo si fa!

Un bambino che legge sarà un adulto che pensa (Anonimo)

In più di un’occasione, nel corso degli anni, ho avuto modo di confrontarmi con alcuni colleghi su quale fosse il metodo più efficace per invogliare gli studenti alla lettura.

Molte di quelle conversazioni mi hanno portato ad un profondo scoramento: la rassegnazione nella voce dei miei interlocutori, la mancanza di fantasia nell’ipotizzare strategie differenti da quelle sempre usate e quel pizzico di pregiudizio nei confronti degli ragazzi erano le caratteristiche più comuni.

Ultimamente, invece, ho trovato un gruppetto d’ insegnanti temerarie con cui ho cercato una via, convinta, insieme alle mie compagne di avventura, che non fosse vero che i ragazzi non leggono, piuttosto, che non avessero ancora trovato la storia giusta o la persona adatta che la proponesse loro.

Programma "Deutschland Plus". Viaggio per studenti italiani nella Repubblica Federale di Germania 2018

MIUR - L’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania ha comunicato che anche per l’anno 2018 il governo tedesco inviterà studenti italiani a partecipare ad un soggiorno in Germania per approfondire la conoscenza della lingua tedesca. L’iniziativa prevista per quest’anno è il Deutschland Plus, viaggio e soggiorno di tre settimane in Germania per 36 studenti italiani (di tutte le regioni d’Italia con particolare attenzione alla Provincia di Trento) che si siano particolarmente distinti nello studio della lingua tedesca, e tre insegnanti accompagnatori, individuati e nomi

Pagine

rss facebook twitter google+

Categorie news