Tu sei qui

Progetto "Pietre d'inciampo". Realizzazione di eventi da parte delle istituzioni scolastiche torinesi

USR Piemonte - Anche per l’anno scolastico 2016-2017 il Museo Diffuso della Resistenza, la Comunità Ebraica, il Goethe-Institut Turin e l’Associazione Nazionale Ex Deportati (Aned) – sezione di Torino con la collaborazione dell’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”, stanno operando in stretta collaborazione con l’obiettivo di proseguire il progetto di posa delle Stolpersteine (Pietre d'inciampo) di Gunter Demnig a Torino, iniziato nel 2014. 

Le Pietre di inciampo sono un monumento diffuso e partecipato che l’artista tedesco Gunter Demnig realizza per ricordare le singole vittime del nazionalsocialismo, attraverso la produzione di piccole targhe di ottone poste su cubetti di pietra che vengono poi incastonati nel selciato davanti all’ultima abitazione scelta liberamente dalla vittima. 

Per offrire agli istituti scolastici della Città di Torino la possibilità di partecipare con i propri studenti alla progettazione e realizzazione di percorsi didattici, atti alla costruzione di specifici eventi attorno alla cerimonia di posa delle pietre e successivamente di mantenimento e cura delle pietre, si invitano i dirigenti scolastici a partecipare ad un incontro di presentazione il prossimo 29 settembre 2016, ore 16.30, presso la Sala Conferenze del Polo del 900 (Corso Valdocco 4/a). 

Il percorso didattico prevede diversi incontri, che si svolgeranno tra ottobre 2016 e febbraio 2017 e che saranno ospitati sia presso i palazzi juvarriani che compongono il Polo del 900 (in cui hanno sede il Museo, l’Istoreto e la sezione Aned torinese) sia presso le rispettive sedi scolastiche, volti alla ricerca per la redazione della biografia del deportato a cui è dedicata la pietra e alla progettazione di un evento che verrà realizzato intorno al giorno della memoria presso le sale del Polo del 900. 

E’ gradita conferma di partecipazione entro il 26 settembre tramite e-mail scrivendo all'indirizzo [email protected] o chiamando lo 011 01120788. Il termine per l'invio della scheda di adesione della scuola al progetto è fissato per lunedì 3 ottobre 2016 (le schede incomplete o illeggibili non verranno prese in considerazione). 

Tutte le Istituzioni scolastiche del Piemonte possono usufruire e consultare il portale della didattica del Museo diffuso della Resistenza www.didattica.museodiffusotorino.it, sul quale sono confluiti i materiali prodotti dalle scuole che hanno partecipato alle scorse edizioni di progetto. 

Il portale è il risultato finale di un progetto biennale, sostenuto dalla Compagnia di San Paolo, volto al consolidamento della funzione educativa del Museo. 

Il portale della didattica realizzato e progettato dal Museo, si presenta come uno strumento in grado di operare su due livelli: da un lato offre e mette in rete in formato digitale sia i materiali prodotti dal Museo nel corso della sua decennale programmazione culturale, sia alcune unità didattiche ideate specificamente per gli strumenti tecnologici a disposizione degli istituti scolastici (dalla Lim all’aula multimediale); dall’altro lato, si presenta anche come luogo virtuale di scambio di idee e progetti realizzati dalle scuole intorno alle tematiche che sono proprie del Museo: Resistenza, Guerra, Deportazione, Costituzione, Discriminazione e diritti. 

I docenti possono accedere ai materiali prodotti dalle scuole ed allo spazio condiviso previa registrazione del docente interessato tramite l’accesso all’area riservata http://didattica.museodiffusotorino.it/Registrazione 

Per maggiori informazioni sul progetto “Pietre d'inciampo” e sul Portale della didattica del Museo consultare il sito: 

www.museodiffusotorino.it; 

http://www.museodiffusotorino.it/PietredInciampoHome; 

http://didattica.museodiffusotorino.it/

Allegato: 
Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news