Tu sei qui

Rudi Mathematici, in linea il numero 226 della rivista dedicata alla matematica

Rudi Mathematici - E scivola via anche questo sabato di mezzo Novembre, con Orione che splende già alto, perché il cielo è già scuro da un bel po’. In tempi di stagioni indecise e di pianeta indebitamente riscaldato, è forse proprio la periodica oscillazione asimmetrica tra ore di luce e ore di buio a meglio accompagnare i nomi dei fogli del calendario.

Certo è che di calendario dovremo parlare meglio e più a lungo fra un mesetto, quando la nuova edizione del Calendario di RM per il 2018 prenderà vita; quindi meglio non inflazionare troppo l’argomento. Possiamo al massimo celebrare il mezzo anno di vita del nostro libretto, che ha ormai compiuto sei mesi e – inspiegabilmente – non ha ancora raggiunto la diciottesima ristampa, come invece credevamo. Prenderemo la ferale notizia come un suggerimento a rallentare il ritmo, abbassare le pulsazioni, preparandoci alla quiete invernale.

Del resto, siamo reduci dalla bella esperienza del Festival della Scienza di Genova, dove i nostri ego sono stati ampiamente gratificati: in copertina a questo numero di RM226 abbiamo messo una foto di Camillo, che ci ha fatto da guida e fotografo nella capitale ligure, e le cui foto sono servite ad arredare la nostra pagina Facebook.

Dopo la copertina abbiamo messo un “compleanno” dedicato ad una figura che è riduttivo definire “matematico”, ma del resto sarebbe riduttivo definirla in qualsiasi modo moderno; poi, qualche notizia migliore e più dettagliata su Genova la troverete nelle Soluzioni & Note di Alice. Rudy, più o meno come sempre, ha messo insieme tutto il resto, dal Paraphernalia (ancora sui numeri grandissimi) ai Problemi.

E resteremo brevi e sintetici, per una volta. 

Novembre, lo abbiamo detto spesso, è un mese molto sobrio.

Apprezzatene tutti i reconditi tesori.

http://www.rudimathematici.com/archivio/226.pdf

http://www.rudimathematici.com/archivio/epub/226e.epub

Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news