Tu sei qui

Senza memoria non c'è futuro. Concorso per le scuole secondarie di primo e secondo grado

MIUR - Il 2018 è un anno in cui ricorrono due importanti anniversari nazionali, 80 anni dall’emanazione delle leggi razziali e 70 anni dall’entrata in vigore della Costituzione della Repubblica Italiana.

Al fine di promuovere fra le nuove generazioni i valori fondanti di democrazia, libertà, solidarietà e pluralismo culturale, il Ministero dell’Istruzione, in accordo con il Segretariato Generale della Giustizia amministrativa, bandisce per l’anno scolastico 2017/2018 il concorso: Senza memoria non c’è futuro: i principi di democrazia e tolleranza, libertà e solidarietà, uguaglianza e giustizia e la loro tutela davanti ai giudici, a 70 anni dalla nascita della Costituzione e con il monito degli 80 anni dalle leggi razziali, per le attuali e per le future generazioni di un giovane Paese dalla storia millenaria. 

Per la partecipazione al concorso, rivolto alle istituzioni scolastiche secondarie di primo e secondo grado, le scuole dovranno inviare il modulo di partecipazione allegato e i relativi elaborati entro il 15 maggio p.v., all’indirizzo e-mail [email protected].

Per maggiori informazioni circa le modalità di partecipazione e valutazione dei lavori si rimanda al Bando di Concorso. 

Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news