Tu sei qui

Straniero a chi? Scriviamo le migrazioni Concorso letterario per scuole secondarie di primo e secondo grado

Il concorso si colloca entro il progetto ASIS “Accompagnamento scolastico all’integrazione sociale” FAMI 2014/2020 – OS 2 – ON 2 – 01 – lett. c) annualità 2016/2018 – PROG-1278 – CUP: H19D17000560007 – CIG: ZB920803FC per la cui realizzazione Veneto Lavoro ha individuato l’Università Ca’ Foscari Venezia con sede legale a Venezia, Dorsoduro 3246, C.F. 80007720271, P.I. 00816350276, quale soggetto affidatario. Finalità del concorso sono:

-far riflettere gli studenti sulle tematiche legate all’inclusione, al dialogo interculturale a partire dal vissuto e dall’esperienza in classe e offrire agli insegnanti uno spunto ulteriore per trattare temi e problematiche attuali

- lo sviluppo di abilità artistiche legate alla scrittura - il rafforzamento di competenze quali l’individuazione delle trasformazioni avvenute nelle società, l’orientamento nel presente attraverso la comprensione di nodi fondamentali del mondo contemporaneo, lo sviluppo di atteggiamenti empatici e consapevoli.

Destinatari

Il concorso è rivolto alle classi o ai singoli studenti e studentesse delle scuole secondarie di primo e secondo grado di tutti gli Istituti Comprensivi della regione Veneto.

Caratteristiche e trasmissione elaborati

Gli elaborati, in formato word, devono avere forma di racconto e devono essere inviati entro il 30 settembre 2018 all’indirizzo [email protected] unive.it

Spunti utili per il lavoro

È possibile partire dalla domanda: “Ti sei mai sentito straniero?”. Suggeriamo inoltre la lettura di alcuni testi indicati nella pagina dell’Archivio Scritture Scrittrici Migranti (http://www.unive.it/pag/27331) che potrebbero fornire spunti creativi.

Non si tratta di comporre testi esclusivamente autobiografici, sono ammessi anche racconti di finzione in cui gli studenti possono esercitare empatia nei confronti di situazioni che osservano, oppure raccontare esperienze di estraneità che hanno vissuto, a prescindere dal background migratorio.

In ultima pagina scrivere:
NOME COGNOME AUTORE, CLASSE, SCUOLA, CITTA’.
Ai sensi della L675//2003 e in relazione al
DL 196/2003 dichiaro di essere informato/a
delle finalità delle modalità del trattamento
dei dati personali consapevolmente indicati e
di autorizzarne l’archiviazione nella banca dati
dei soggetti organizzatori. Con la presente si dichiara inoltre di aver preso visione del Bando del concorso per le scuole Straniero a chi? Scriviamo le migrazioni e di accettarne il regolamento.

Commissione esaminatrice

La giuria di esperti volta a valutare le opere pervenute per il concorso letterario vedrà il team di docenti facenti parte dell’Archivio Scritture Scrittrici Migranti, nonché il direttore del dipartimento di Studi Umanistici la prof.ssa Cresci Marrone e i collaboratori coinvolti nel progetto.

Premiazione

Il concorso prevede tre distinte fasce di partecipazione (scuola secondaria di primo grado, biennio scuola secondaria di secondo grado e triennio scuola secondaria di secondo grado) e tre diverse premialità.
Il primo premio per un valore di 500 euro da assegnare ai primi classificati di ciascuna delle tre categorie.
Il secondo premio per un valore di 300 euro.
Il terzo premio per un valore di 150 euro.
I premi potranno essere assegnati o al singolo/a studente/studentessa o alla classe. In tale ipotesi il premio verrà conferito all’Istituto, che a sua volta lo destinerà alla classe vincitrice.
Una selezione dei migliori racconti verrà pubblicata in formato cartaceo e elettronico e distribuita nei canali web (nei siti di Veneto Lavoro e Ca’Foscari in primo luogo).

Categorie: 
rss facebook twitter google+

Categorie news